Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione divisionismo

Che cos'è il puntinismo:

Il Pontilhismo è una tecnica di disegno e pittura, in cui l'artista usa piccoli punti e punti per formare le immagini .

La tecnica del pointillism emerse nel contesto dell'impressionismo - un movimento artistico che raggiunse il suo apice alla fine del 19 ° secolo - sviluppato dai pittori francesi Georges Seurat (1859 - 1891) e Paul Signac (1863-1935). Alcuni studiosi di storia dell'arte considerano il pointillismo una reazione all'impressionismo, classificandosi come movimento post-impressionista .

Ulteriori informazioni su Impressionismo.

Conosciuto anche come Divisionism, Cromoluminarism, Neoimpressionism e Dot Painting, il pointillism ha iniziato dal principio di totale disprezzo per la linea, come una forma di delimitazione della natura ritratta. Gli artisti che hanno utilizzato questa tecnica hanno dato maggiore importanza all'utilizzo "matematico" dei colori, disposti nel lavoro in giustapposizione e non attraverso la fusione.

A differenza delle tecniche di pittura classica, con il puntinismo non c'è mescolanza di colori primari per creare nuove sfumature o l'uso di linee per formare i tratti dei disegni.

Ispirato al lavoro scientifico di Michel Chevreul (1786 - 1889), dal titolo "Dalla legge del contrasto simultaneo dei colori" (1839), gli artisti che usavano il puntinismo come tecnica credevano nella formazione di nuove sfumature nelle loro opere attraverso la giustapposizione di colori e dalle diverse distanze tra ogni punto e un altro, formando così, dalla prospettiva dell'osservatore, l'impressione di una figura completa e non frammentata.

In Brasile, tra alcuni degli artisti che si sono distinti per l'uso della tecnica del puntinismo nelle loro opere, principalmente durante il periodo della Prima Repubblica (1889 - 1930), sono: Belmiro de Almeida (1858 - 1935), Eliseu Visconti (1866-1944 ), Rodolfo Chambelland (1879 - 1967), Guttmann Bicho (1888 - 1955) e Artur Timóteo da Costa (1882-1922).

Dagli anni '50, il movimento Pop Art "salvò" la tecnica del pointillism, che fu applicata principalmente in diverse opere di Andy Warhol e Roy Lichtenstein . Quest'ultimo, tuttavia, applicava una sotto-tecnica di puntinismo che battezzò "punti Ben-day".

Vedi anche: Arte moderna.

Screenshots da pontilhismo

Nel campo della psicologia, il pointillism è interpretato come un tipo di percezione della realtà, in cui l'individuo percepisce un particolare evento come una parte, senza la relazione con il tutto.

Più in generale, il puntinismo può ancora significare affrontare un argomento in modo frammentato, per punti o argomenti, non a livello globale.

Categorie Popolari

Top