Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione confucianesimo

Cos'è il confucianesimo:

Il confucianesimo è un sistema etico, filosofico e religioso cinese, fondato da Confucio. Fu la dottrina ufficiale della Cina per più di duemila anni, fino all'inizio del XX secolo.

Non ci sono chiese o organizzazioni sotto forma di chierici, quindi il confucianesimo non si adatta alle correnti religiose come sono comunemente conosciute in Occidente. Non c'è anche adorazione delle divinità e non c'è idea dell'aldilà.

Il principio base del confucianesimo è noto come junchoio, l'insegnamento del saggio.

Il confucianesimo, come il Taoismo, crede nel Tao, nel sentiero più alto che tutti gli individui cercano nella loro vita, in un equilibrio tra la vita mondana e quella spirituale, tra l'uomo e la natura.

Confucio non è un profeta, Dio o sacerdote confuciano. La figura del pensatore è come una guida spirituale, un filosofo che guida la vita dei suoi seguaci lungo il sentiero dell'armonia.

Uno dei modi per svolgere questo ruolo guida è attraverso i suoi insegnamenti, spesso diffusi tra confuciani e simpatizzanti della filosofia attraverso le frasi che sarebbero state pronunciate da Confucio. Sono assiomi o affermazioni motivazionali e istruttive che guidano le scelte dell'individuo.

Il confucianesimo non ha un solo libro sacro, ma diverse opere testuali che guidano i seguaci della dottrina. Tra questi ci sono Anacletos, o Lun Yu cinese, che riunisce gli insegnamenti di Confucio, il Mengzi, un libro scritto da Mencio, il secondo saggio del confucianesimo, e Wu Ching, oi cinque classici.

Ognuna delle opere di Wu Ching parla di un aspetto della vita secondo il confucianesimo. Lo Shu Ching riguarda la politica, la poesia Shih Ching, il libro di riti Li Ching con una nozione sociale di gruppi cinesi, il Chun-Chiu con una visione storica, chiamati gli annali della primavera e dell'autunno.

L'I Ching è meglio conosciuto in Occidente ed è chiamato il Libro dei Mutamenti, o anche noto per essere l'oracolo cinese. È in questo testo che l'idea di Yin e Yang appare come le forze complementari che governano l'universo.

Secondo gli insegnamenti di Confucio, gli individui sono formati da quattro dimensioni: sé, comunità, natura e paradiso. E cinque virtù essenziali devono comporre l'essere umano: amare il prossimo, essere giusto, comportarsi correttamente, diventare consapevoli della volontà del cielo, coltivare la saggezza disinteressata e la sincerità.

Il confucianesimo comprende che l'uomo ha tutti gli strumenti per migliorare la sua vita, attraverso le sue virtù, e non sottolinea il bisogno di un Dio o di un essere superiore per raggiungere la pace interiore.

E 'basato sull'etica per l'Occidente, ancora ampiamente utilizzato in contesti aziendali in Giappone e le Tigri asiatiche, ad esempio, per guidare i negoziati e lo spirito di lavoro. Crede nella conoscenza e nell'educazione come un modo per migliorare la società, poiché costruisce un carattere solido.

Rituali del confucianesimo

Come religione, il confucianesimo eredita le sette tradizionali cinesi sviluppando una sorta di sincretismo religioso orientale. Come il concetto di Tao come fonte di vita e percorso di armonia, un'idea del Taoismo. Così come il culto degli antenati e la pietà filiale, questo rappresenta l'obbedienza e la riverenza per i membri più anziani della famiglia che sono molto politicamente e socialmente forti in Cina fino ad oggi.

I rituali più importanti del confucianesimo sono quelli legati alla famiglia, con il matrimonio ei funerali come i più grandi. Il matrimonio, quindi, costituisce la formazione di una nuova famiglia e il funerale in segno di riverenza verso gli antenati.

Il Feng Shui, tecnica orientale per la costruzione e la manutenzione secondo l'energia vitale della terra, il chi, è una pratica confuciana che è diventata popolare in Occidente.

Origine del confucianesimo

Il filosofo cinese conosciuto con il suo nome occidentale Confucio, visse dal 552 al 479 aC La lettura degli ideogrammi cinesi sul suo nome può essere scritta come Kung-fu-tzu o Koung Fou Tseu, e ci sono ancora documenti che lo chiamano Maestro Kung.

Confucio proviene da una famiglia povera nel periodo della Cina feudale e ha dovuto cambiare spesso per motivi di sopravvivenza. In questo modo sviluppa abilità come insegnante di diverse aree e ottiene il rispetto della sua comunità come un uomo saggio in cui le persone possono fidarsi e chiedere aiuto. Al suo ritorno nella regione in cui è nato, riunisce i discepoli e inizia a propagare la sua dottrina.

L'influenza del confucianesimo sulla società cinese inizia nel secondo secolo e si estende fino all'inizio del XX secolo con la Proclamazione della Repubblica. Ed è ulteriormente limitato dall'arrivo del Partito Comunista al potere nel 1949, per presentare ideologie che non si completano a vicenda.

Simboli del confucianesimo

Il confucianesimo usa come simbolo l'ideogramma dell'acqua, come rappresentazione del sentiero e fonte della vita.

Un altro simbolo usato viene dal taoismo, lo yin e lo yang applicati all'I Ching. È il Tai Chi, o anche il bagua come viene chiamato dai seguaci della tecnica Feng Shui, in cui ogni lato della figura geometrica indica un'area della vita dell'individuo da trasformare.

Scopri di più su altre religioni:

  • Taoismo
  • buddismo
  • Shinto
  • giudaismo

Categorie Popolari

Top