Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Tipi di triangoli

I triangoli sono poligoni formati su tre lati e tre angoli. In termini geometrici, i triangoli sono il risultato della giunzione tra tre punti non collineari (A, B e C).

I tipi di triangoli variano in base alla lunghezza dei lati e agli angoli interni formati dai vertici.

Controlla sotto i componenti e i diversi tipi di triangoli.

Componenti di un triangolo

Condividi Tweet Tweet

Le parti che compongono un triangolo sono:

Vertici : sono gli incontri tra le rette che formano il triangolo. Sono rappresentati dalle lettere A, B e C.

Lati : sono le linee che formano il triangolo, collegando un punto all'altro. Sono rappresentati dalle lettere a, b e c (in rosso).

Angoli : sono i pendii interni formati dalla giunzione dei lati. Sono rappresentati dai simboli α, β e θ.

Classificazione dei triangoli

I triangoli possono essere classificati rispetto ai loro lati e rispetto ai loro angoli.

Classificazione dei triangoli per i lati

Per quanto riguarda i lati, i triangoli possono essere:

equilatero

Condividi Tweet Tweet

I triangoli equilateri sono quelli che hanno i tre lati uguali (stessa lunghezza) e, di conseguenza, tre uguali angoli interni di 60 °. Può essere chiamato un equidangle.

scaleno

Condividi Tweet Tweet

I triangoli scaleni sono quelli che hanno i tre lati differenti e quindi tre diversi angoli interni.

isoscele

Condividi Tweet Tweet

I triangoli isosceli sono quelli che hanno due lati uguali (stessa lunghezza) e uno diverso: generalmente il lato diverso è la base del triangolo, nel qual caso gli angoli della base saranno gli stessi.

Classificazione dei triangoli per gli angoli

Per quanto riguarda gli angoli, i triangoli possono essere:

rettangolo

Condividi Tweet Tweet

I triangoli rettangolari sono quelli che hanno un angolo retto, cioè un angolo di esattamente 90 °.

Nei triangoli rettangolari, il lato opposto all'angolo retto è chiamato l' ipotenusa e gli altri lati sono chiamati gambe . Gli altri angoli sono acuti e complementari, poiché la loro somma è pari a 90 °.

acutangolo

Condividi Tweet Tweet

I triangoli acutangolari sono quelli che hanno i tre angoli acuti, cioè più piccoli di 90 °.

ottuso

Condividi Tweet Tweet

I triangoli ottusi sono quelli che hanno un angolo ottuso, cioè un angolo maggiore di 90 °.

Categorie Popolari

Top