Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

ICQ

Definizione 6 esempi di ambiguità

L'ambiguità è la caratteristica di una parola che ha un doppio significato o che genera dubbi sul suo significato. Una frase o una parola ambigua spesso genera incertezza su ciò che viene detto.

L'ambiguità può essere lessicale o strutturale. È lessicale quando la parola usata ha più di un significato, è strutturale quando il modo in cui la parola è stata inserita nella frase causa dubbi sul significato usato.

Ecco alcuni esempi di ambiguità:

1. John è andato dopo il taxi in esecuzione

In questa frase l'ambiguità avviene attraverso l'uso della parola " correre" . Tra l'altro, non è possibile essere sicuri del vero significato della frase.

Ci sono due possibili interpretazioni: John ha dovuto correre dietro al taxi per raggiungerlo o il taxi correva ad alta velocità e John doveva seguirlo.

Per porre fine all'ambiguità, la frase potrebbe essere scritta in questo modo:

  • John corse dietro al taxi.
  • John seguì il taxi che correva.

2. Ana ha trovato il direttore del negozio con suo fratello

In questo esempio il doppio significato della frase avviene in relazione all'espressione tuo fratello .

Dal modo in cui è stata scritta la frase non è possibile sapere se il fratello nella frase è il fratello di Ana o il fratello del direttore del negozio.

Scrivere soluzioni per lasciare la frase inequivocabilmente:

  • Ana ha trovato suo fratello con il direttore del negozio.
  • Ana ha trovato il direttore del negozio con suo fratello.

3. Mio padre ha lasciato il negozio di scarpe.

Questo esempio lascia anche dubbi sul significato del termine " scarpe" . Dal modo in cui è scritta la frase non è possibile affermare che si tratta di un negozio che vende scarpe o se il padre ha lasciato il negozio già indossando le scarpe nuove.

Per porre fine all'ambiguità, la frase potrebbe essere riscritta in questo modo:

  • Mio padre ha lasciato il negozio con le scarpe.
  • Mio padre ha lasciato il negozio che vende scarpe.

4. Si sedette sulla sedia e si ruppe un braccio.

Questo è un esempio di ambiguità lessicale, poiché la parola braccio può assumere più di un significato: braccio della sedia o del braccio della persona. Nella costruzione di questa frase non è chiaro quale fosse il braccio rotto.

Per risolvere l'ambiguità:

  • Si sedette e il braccio della sedia si ruppe.
  • Si sedette sulla sedia e si ruppe un braccio.

5. Ho visitato la chiesa nel paese che ha subito l'attacco

Questo è un altro esempio di ambiguità che accade a causa del modo in cui la frase è stata strutturata. In questa situazione c'è il dubbio che sia stata la chiesa o il paese a subire l'attacco.

La frase potrebbe essere scritta in altri modi per porre fine all'ambiguità.

  • Ho visitato la chiesa che ha subito l'attacco.
  • Ho visitato una chiesa in quel paese che ha subito l'attacco.

6. È stato deciso che ci incontreremo in banca

Questo è un altro esempio di ambiguità lessicale perché la banca di parole può avere più di un significato. Nel caso di questa frase non è possibile sapere in quale banca la riunione è stata contrassegnata.

Riscrivi le soluzioni:

  • Fu concordato che ci incontrammo sulla panchina nella piazza centrale.
  • È stato deciso che ci incontreremo nella banca dove prendiamo in prestito.

Vedi anche i significati di Ambiguo, Ambiguo e Disambiguato.

Categorie Popolari

Top