Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione nepotismo

Che cos'è il nepotismo:

Il nepotismo è un termine usato per descrivere i parenti favorevoli o gli amici intimi rispetto alle persone qualificate, di solito riguardo all'appuntamento o all'elevazione di uffici pubblici e politici .

Etimologicamente, questo termine ha origine dal latino nepos, che letteralmente significa "nipote" o "discendente".

Originariamente, la parola era usata esclusivamente nell'ambito delle relazioni del papa con i suoi parenti.

Per questo motivo, il dizionario Houaiss identifica un nepote come "nipote del sommo pontefice" o "consigliere papale".

Attualmente, questo termine è usato come sinonimo di concessione di privilegi o posizioni ai parenti nel servizio civile.

Il nepotismo è diverso dal favoritismo, in quanto il favoritismo non implica relazioni familiari con i favoriti.

Il nepotismo si verifica quando un dipendente viene promosso avendo rapporti di parentela o collegamenti con il promotore, anche se ci sono persone più qualificate e meritevoli per la posizione.

Un altro esempio di nepotismo è quando qualcuno viene accusato di fare fama a spese di un parente già famoso, di solito se è il padre, la madre o qualche zio o nonno.

Ad esempio, un governatore che sceglie diversi membri della famiglia per la sua squadra sta certamente praticando il nepotismo. Ci sono molti casi chiari in Brasile.

È importante ricordare che il nepotismo non è un atto criminale. Tuttavia, quando il nepotismo viene praticato intenzionalmente, il funzionario pubblico sarà soggetto ad un'azione civile pubblica per commettere improbity amministrative (essendo questo un crimine) dalla pratica del nepotismo.

Se questa azione è confermata, il dipendente pubblico potrebbe dover rimborsare integralmente il danno pubblico causato e può anche perdere la sua posizione e i suoi diritti politici per un periodo da tre a cinque anni.

Il nepotismo è un affronto alla professionalizzazione del management, perché chi ha il potere politico difficilmente valuterà imparzialmente il lavoro di una persona appartenente alla sua famiglia.

Nepotismo incrociato

C'è anche il cosiddetto cross nepotism, che è lo scambio di parenti tra agenti pubblici in modo che possano essere assunti direttamente, senza la necessità di essere approvati in una competizione pubblica.

Il nepotismo incrociato può anche essere la regolazione mediante designazioni reciproche. Ad esempio, quando un manager pubblico promuove o assume il parente di un altro manager pubblico, lui o lei deve, come ringraziamento, assumere o promuovere un parente stretto del manager che lo ha aiutato.

Il nepotismo incrociato è più difficile da rilevare, ma è ancora inquadrato come uno dei principali ostacoli alla costruzione di un'amministrazione pubblica sana.

Legge del nepotismo

L'articolo 37 della Costituzione federale afferma che l'assunzione di funzionari pubblici deve rispettare i principi di legalità, impersonalità, moralità, pubblicità ed efficienza.

Questo articolo rivela quindi che il nepotismo è una pratica anti-costituzionale. Tuttavia, alcuni comuni possono creare determinate leggi per impedire l'atto di nepotismo.

Il Tribunale federale ha anche il 13 ° Precedentario vincolante, approvato il 21 agosto 2008, in cui il nepotismo è proibito nelle Tre Potenze, all'interno dell'Unione, negli Stati e nei comuni. Questo sommario proibisce e proibisce anche il nepotismo incrociato.

Il 4 giugno 2010, l'ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva ha emanato il decreto federale n. 7.203, che rivela l'impedimento del nepotismo nell'ambito della pubblica amministrazione federale.

Vedi anche il significato della burocrazia.

Messaggi Popolari, 2019

ROI

Categorie Popolari

Top