Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione ecosistema

Cos'è l'ecosistema:

Ecosistema indica il sistema in cui si vive, l'insieme di caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche che influenzano l'esistenza di una specie animale o vegetale.

È un'unità naturale costituita da una parte non vivente (acqua, gas atmosferici, sali minerali e radiazioni solari) e parte vivente (piante e animali, compresi i microrganismi) che interagiscono o si relazionano tra loro, formando un sistema stabile. Gli ecosistemi sono divisi in ecosistemi terrestri e ecosistemi acquatici .

È considerato come l'insieme di tutti gli organismi (biocenosi) che abitano in un certo spazio vitale (ecopopo), con tutti i fattori inanimati di questo spazio. Diversi ecosistemi simili formano un bioma.

I fattori biotici sono gli effetti di diverse popolazioni di animali, piante e batteri l'uno con l'altro e abiotici sono fattori esterni come acqua, sole, suolo, ghiaccio, vento. In un certo luogo, è una vegetazione cerrado, foresta ciliare, caatinga, foresta atlantica o foresta amazzonica, ad esempio, a tutte le relazioni degli organismi tra loro, e con il suo ambiente si chiama ecosistema.

Esistono anche agroecosistemi che lavorano in una popolazione agricola. La modifica di un singolo elemento può causare cambiamenti a livello di sistema e può verificarsi una perdita di equilibrio, poiché tutti gli ecosistemi del mondo formano la biosfera.

Tipi di consumatori in un ecosistema

All'interno di un ecosistema ci sono diversi tipi di consumatori, che insieme formano una catena alimentare. I tipi di consumatori sono divisi in:

Consumatori primari : sono gli animali che si nutrono dei produttori, cioè le specie erbivore;

Consumatori secondari: sono gli animali che si cibano degli erbivori, la prima categoria di animali carnivori;

Consumatori terziari: questi sono i grandi predatori come squali, orche e leoni, che catturano grandi prede, essendo considerati i predatori della catena superiore;

Decompattatori: sono gli organismi responsabili della decomposizione della materia organica, trasformandola in nutrienti minerali che diventano nuovamente disponibili nell'ambiente.

Ecosistemi brasiliani

Il Brasile, essendo un vasto paese nella sua estensione, ha diversi ecosistemi, come ad esempio:

  • Foresta amazzonica;
  • Foresta atlantica;
  • Cerrado;
  • Caatinga
  • campi;
  • palude
  • saline;
  • Mangrovie.

All'interno delle categorie sopra menzionate, ci sono ecosistemi specifici, come la Foresta di Araucaria, la Mata de Cocais (situata tra la foresta amazzonica e la Caatinga), la Foresta Ombrofila (densa, aperta e mista), Foresta stagionale (semideciduale e decidua), ecc.

Categorie Popolari

Top