Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione burocrazia

Cos'è la burocrazia:

La burocrazia è un termine dal latino e dal francese che significa ufficio . La burocrazia significava tutti gli uffici pubblici nella Francia del diciottesimo secolo e anche il potere e l'azione dei dipendenti negli uffici e in qualsiasi altro ambiente di lavoro.

La burocrazia è un concetto legato al predominio sproporzionato dell'apparato amministrativo nell'intera vita pubblica o privata. Consiste in un governo esercitato da funzionari, soprannominato "tirannia dell'ufficiale", privo di immaginazione. Riguarda il pubblico come una massa amorfa, capace di essere trasformato in numeri e file. La sua ragion d'essere si basa su uno schematismo "corretto", meticoloso e fuori dalla realtà. È particolarmente caratterizzato dall'impossibilità di discostarsi dalle norme e dalle istruzioni "sicure" e ortodosse, già conosciute e sperimentate.

La burocrazia è anche usata in senso peggiorativo, quando si parla delle procedure di un processo, ad esempio per aprire un'azienda, per rendere un processo alla giustizia, per emettere documenti originali, ecc. Molti pensatori sostengono che questo modo di vedere la burocrazia è caratteristico dei laici e indica che la burocrazia moderna è il modo più efficiente di amministrazione, sia nel dominio privato (in un'impresa capitalista, per esempio) che nella pubblica amministrazione.

Burocrazia - Max Weber

La burocrazia fa anche parte degli studi dell'economista tedesco Max Weber, che ha creato la teoria della burocrazia, per spiegare il modo in cui le aziende si organizzano. Weber ha definito la burocrazia come un'organizzazione basata su regole e procedure regolari, in cui ogni individuo possiede la sua specialità, responsabilità e divisione dei compiti.

Weber ha detto che nella burocrazia si concentra anche l'impersonalità, l'amministrazione, le differenze di livello sociale ed economico tra le persone e un livello gerarchico. Max Weber basava la sua teoria su sette principi: formalizzazione delle regole, divisione del lavoro, gerarchia, impersonalità, competenza tecnica, separazione delle proprietà e prevedibilità di ciascun dipendente.

Secondo Weber, le principali peculiarità di un sistema burocratico sono:

  • I funzionari che ricoprono cariche burocratiche sono considerati dipendenti pubblici;
  • I dipendenti sono assunti in base alla loro competenza tecnica e qualifiche specifiche;
  • I funzionari svolgono compiti che sono conformi alle regole e ai regolamenti scritti;
  • La remunerazione si basa su salari stipulati in contanti;
  • I funzionari devono rispettare le regole gerarchiche e i codici disciplinari che sono alla base delle relazioni di autorità.

Burocrazia statale e pubblica amministrazione

In una delle sue opere, Ludwig von Mises (economista e sociologo austriaco) ha fatto capire che nella burocrazia statale non c'è alcun apprezzamento per la realtà. Da un punto di vista burocratico, uno stato grande e potente rappresenta un vantaggio indiscutibile. Tuttavia, la sicurezza e l'affidabilità nell'azione dello Stato non significano necessariamente burocrazia, che è spesso sinonimo di mancanza di uniformità nelle procedure, lentezza nel servizio e requisiti inattesi nei testi normativi.

Una caratteristica distintiva della pubblica amministrazione burocratica è che esiste una chiara differenziazione tra pubblico e privato, con una separazione tra il politico e l'amministratore pubblico.

Burocrazia in Brasile

Il sistema politico in vigore in Brasile è strettamente legato al concetto di burocrazia presentato da Weber, considerando che si tratta di un sistema ideale per la regolamentazione dello Stato, come previsto nel sistema "giuridico-razionale". In Brasile, la burocrazia spesso significa che molti processi non sono completati correttamente.

La burocratizzazione, nel contesto dello stato brasiliano, è legata a importanti trasformazioni nella struttura e al modo in cui la società è organizzata. La burocratizzazione in Brasile ha portato alla creazione di nuove funzioni e di un organo di gestione, e in questo modo il meccanismo pubblico ha subito una trasformazione molto rapida, diventando un organismo molto complesso. Tuttavia, ciò che è stato possibile ottenere in termini di efficienza amministrativa è stato perso in termini di efficacia politica.

Categorie Popolari

Top