Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

CVM

RPG

Definizione canone

Cos'è Canon:

Canon è un termine derivato dal greco " kanón ", usato per designare una verga che serviva da riferimento come unità di misura. Nella lingua portoghese il termine ha acquisito il significato generale di regola, precetto o norma . In certi contesti, la parola canone può avere significati più specifici.

In letteratura, è un insieme di libri considerati come riferimento in un certo periodo, stile o cultura. "Macunaíma", di Mário de Andrade, o "Grande Sertão: Veredas", di Guimarães Rosa, possono essere considerati opere canoniche della letteratura brasiliana.

Nel contesto della religione, serie canonica di libri considerati ispirazione divina. Nella religione cattolica è anche il nome dato a una delle parti in cui la liturgia o le regole stabilite in un consiglio sono divise.

Canon nelle arti

Nelle Belle Arti, il canone era una regola che stabilisce le proporzioni ideali della figura umana. L'uomo vitruviano, di Leonardo da Vinci, è considerato un canone di proporzioni umane. Successivamente è stato applicato anche in architettura. I suoi principali teorici erano Policleto, Leonardo da Vinci ( Tratatto Sulle Proporcioni ) e Dürer, tra gli altri.

Canone musicale

Nella musica, canon è una composizione di due o più voci che cantano la stessa melodia, che è caratterizzata dal fatto che queste voci sono cantate in ritardo nel tempo. Il canone di Pachelbel è una delle famose composizioni in questo stile. Chico Buarque ha composto la canzone "Without Fantasy" in stile canonico.

È la forma più rigorosa di stile imitativo. Le voci di un numero illimitato entrano successivamente a distanze esatte, e sono uguali nella loro estensione, ma si completano a vicenda, tuttavia, armoniosamente, per cui nella polifonia è anche necessario avere un resoconto del concetto di armonia, anche se preso in un senso diverso.

È importante aggiungere che la distanza degli intervalli può essere diversa (canone all'unisono, ottava, secondo, ecc.).

Originariamente il canone è una delle prime forme di arte contrappuntistica, poiché ha le sue radici nei canti coreografici ( rondellus, ruta ) usati nella musica folk e risale al 13 ° secolo, che può essere dimostrato dal famoso canone inglese Summer is icumen In .

La coltivazione del canone raggiunse il suo apogeo nel XV-XVI secolo in Olanda. JS Bach si immortalò nelle Goldberg Variations, pubblicato nel 1741.

Categorie Popolari

Top