Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione modernismo

Cos'è il modernismo:

Il Modernismo o il Movimento Moderno era un movimento artistico e culturale emerso all'inizio del XX secolo e il suo obiettivo era rompere con il "tradizionalismo" del tempo, sperimentando nuove tecniche e creazioni artistiche.

Il modernismo era caratterizzato da trasformazioni vertiginose e caotiche, oltre all'effimero e al senso di frammentazione della realtà. Gli artisti modernisti sentivano il bisogno di cambiare l'ambiente in cui vivevano, sperimentando nuovi concetti.

Si riteneva che le forme "tradizionali" delle arti visive, del design, della letteratura, della musica e del cinema fossero completamente obsolete. Si dovrebbe "creare" una nuova cultura, con l'obiettivo di trasformare le caratteristiche culturali e sociali già stabilite, sostituendole con nuove forme e visioni.

Gli artisti moderni, da queste nuove forme artistiche che si sono affermate, hanno sviluppato le loro tecniche di creazione e riproduzione, suscitando soggettivamente un nuovo modo di pensare il sistema attuale. Il modo di pensare e la posizione dell'artista prima dei processi di modernità (cambiamento, effimero e frammentazione) erano di estrema importanza per la formazione di un'estetica modernista.

Caratteristiche del modernismo

  • Liberazione dell'estetica
  • Rompere con il tradizionalismo
  • Libertà per la sperimentazione
  • Libertà formale (versi liberi, abbandono di forme fisse, mancanza di punteggiatura, ecc.)
  • Linguaggio con umorismo
  • Valutare la vita di tutti i giorni

Modernismo in Brasile

In Brasile, il Modernismo era un movimento di grande importanza, perché gli artisti brasiliani desideravano una liberazione estetica, cioè, per smettere di "succhiare" le avanguardie emerse in Europa e creare un nuovo modello di arte indipendente.

Il punto di partenza del Modernismo in Brasile è considerato la Modern Art Week, che si è svolta tra l'11 e il 18 febbraio 1922 a San Paolo.

Conosciuto anche come "Semana de 22", l'evento è stato formato da un gruppo di intellettuali che hanno cercato di rompere con il "vecchio", portando le influenze dell'avanguardia europea con l'intenzione di creare un nuovo modello.

Tra i principali artisti che hanno partecipato alla Settimana di Arte Moderna sono: Graça Aranha, Mário de Andrade, Oswald de Andrade, Menotti Del Pichia, Anita Malfatti, Heitor Villa-Lobos, Tácito de Almeira, Di Cavalcanti, tra gli altri.

Il modernismo in Brasile è segnato da tre momenti principali .

Prima fase del Modernismo

Conosciuta anche come la "fase eroica", iniziò con la Modern Art Week nel 1922 e fu registrata come un'epoca per i rinnovamenti estetici.

Gli artisti sono stati ispirati dalle avanguardie emerse in Europa. Questa fase era nota anche per la formazione di importanti gruppi modernisti, come il Movimento Antropofago (1928-1929) e il Manifesto regionalista (1926).

Tra gli artisti che spiccano in questa fase ci sono: Oswald de Andrade (1890-1954), Mário de Andrade (1893-1945) e Alcântara Machado (1901-1935).

La prima fase del Modernismo durò otto anni, tra il 1922 e il 1930.

Seconda fase del Modernismo

La "Fase di consolidamento", chiamata anche la seconda fase del modernismo brasiliano, ha come esplorazione caratteristica i temi nazionalisti e regionalisti. Le opere artistiche del movimento moderno subiscono una maturazione

Carlos Drummond de Andrade (1902-1987), Raquel de Queiroz (1902-2003), Jorge Amado (1912-2001), Cecícila Meireles (1901-1964), Vinícius de Moraes (1913-1980) e Érico Veríssimo (1905-1975) ) sono alcuni dei punti salienti di questa fase.

La seconda fase del Modernismo durò 15 anni, tra il 1930 e il 1945.

Terza fase del Modernismo

Questo stadio è la ragione di molti conflitti tra studiosi. Alcuni la difendono come una fase "postmodernista", considerando la sua fine negli anni '60, tuttavia ci sono altre teorie che affermano che la sua fine era negli anni '80, e ci sono ancora coloro che considerano la terza fase del Modernismo ancora presente oggi .

Come caratteristica principale di questo periodo è la predominanza e la diversità della prosa (intimo, regionale, urbano e così via). Un altro punto saliente è stato la formazione del gruppo "Generation of 45", che ha cercato di produrre una poesia più neutra, con toni gravi, chiamata "neoparnasianos" (l'avanguardia classica che è stata respinta dai modernisti).

In questa fase si distinguono: Clarice Linspector (1920-1977), Ariano Suassuna (1927-2014) e Guimarães Rosa (1908-1967).

Vedi anche i significati delle avanguardie e dell'illuminazione.

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top