Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione induismo

Cos'è l'induismo:

L'induismo è la religione ufficiale dell'India e una delle prime tradizioni religiose ha trovato testimonianze storiche. È la terza religione più grande del mondo, perdendo in seguaci solo per il cristianesimo e l'islam.

Una delle caratteristiche principali dell'induismo è la divisione della società indiana in casta. Sono gruppi sociali indù, composti separatamente da brahmins (sacerdoti), reparti (guerrieri), vaicias (mercanti), sudras (operai) e al di fuori della struttura sociale ci sono ancora dei paria, chiamati anche intoccabili.

L'induismo è più di una religione, configurando un intero universo culturale indiano, con un impatto diretto sulla società e sulla politica locale.

Chiamato anche Sanatana Dharma, espressione sanscrita che significa "legge perpetua".

Scopri di più sul significato del Dharma.

Il principale simbolo visivo dell'induismo è Om o Aum, il suono primordiale. Utilizzato in vocalizzazioni, meditazioni e mantra, è formato da tre lettere in sanscrito e combinato fa il suono di om o aum. Om rappresenta la divinità della creazione, Brahma.

L'induismo non ha un sistema di credenze integrato e non un singolo libro sacro, sebbene utilizzi come riferimento le vedas, i testi sacri della tradizione vedica. La cultura indù incorpora un certo numero di usanze e tradizioni vediche e in seguito anche di filosofie cristiane, islamiche e di altri paesi orientali come il buddismo.

Le pratiche e i rituali indù variano da regione a regione, ma la maggior parte dei seguaci esegue almeno un rituale quotidiano, come il puja, che è l'offerta agli dei. Le pratiche indù includono lo Yoga, il tantra e la meditazione come modi per armonizzare l'energia tra il corpo e la mente. L'intonazione dei mantra fa parte dei rituali, così come è abitudine per gli indù adorare all'alba, rituali di purificazione e pellegrinaggi in luoghi sacri come il fiume Gange in India.

Scopri di più sullo yoga.

Dei dell'Induismo

Gli dei dell'Induismo sono in realtà rappresentazioni corporee, gli avatar, della divinità suprema del Brahman. Ci sono centinaia di migliaia di avatar adorati dagli indù, tra i più noti è il seguente:

  • Krishna - Una delle principali divinità dell'induismo è Krishna, il rappresentante delle manifestazioni del Dio Supremo.
  • Shiva - una delle divinità suprema dell'Induismo e considerata il creatore dello Yoga, è il dio della distruzione e della rigenerazione. Fa parte del Trimúrti, una correlazione indù con la santissima Trinità.
  • Brahma: il dio della creazione dell'universo nella credenza indù. Fa anche parte di Trimúrti.
  • Vishnu - il dio della conservazione, uno dei tre elementi della trinità del Trimúrti.
  • Ganesha - dio della fortuna e delle ricchezze, è figlio di Shiva con la moglie Parvati.

Origine dell'induismo

L'origine dell'induismo non è esatta, ma è noto che iniziò a formarsi dalle tradizioni vediche millenni prima del cristianesimo.

I Veda sono testi sacri scritti dal popolo ariano, che abitava la regione dove oggi si trova l'Iran nel 1500 aC. È da queste usanze vediche che emerge l'induismo.

Le invasioni musulmane della regione nell'undicesimo secolo hanno indotto l'Islam a influenzare la dottrina indù.

Fino a quando la dominazione inglese in India nel diciannovesimo secolo cambiò anche la cultura indù, facendo una pausa tra le usanze più tradizionali per un nuovo e più moderno induismo. Nascono nuove scuole, linee e sette indù.

Induismo in Brasile

La comunità indù è piccola in Brasile, più piccola dei buddisti. La principale espressività dell'induismo in Brasile è dal movimento Hare Krishna.

Induismo e buddismo

Il buddismo era molto espressivo in Cina, e l'induismo è una tradizione indiana. Mentre l'Induismo è basato sui Veda, i testi sacri vedici, la credenza buddista deriva dagli insegnamenti elaborati da Buddha sulla via dell'illuminazione.

Le due tradizioni condividono i concetti di karma e dharma, ma con obiettivi diversi. I buddisti cercano il nirvana simboleggiato dallo stato permanente di pace e lavorano alla ricerca della felicità eterna. E gli indù ottengono moksha, un concetto simile al nirvana, solo dalla conoscenza della dottrina religiosa, guidata dagli dei.

Entrambe le culture indù e buddista credono che ci siano precedenti incarnazioni, quindi bisogna essere attenti al comportamento nella vita in modo da non ritornare in una forma inferiore nell'altro. I due credono anche nella pratica dello Yoga come mezzo per raggiungere l'evoluzione spirituale.

Scopri di più su altre religioni:

  • buddismo
  • Islam
  • giudaismo
  • Taoismo
  • spiritismo

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top