Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

CPU

Definizione Legge ordinaria

Cos'è una legge ordinaria:

La legge ordinaria è la specie normativa più comune prevista nella Costituzione federale e che modifica le norme di forma generale e astratta.

Le leggi ordinarie possono essere eliminate in qualsiasi questione, ad eccezione di quelle riservate alle leggi complementari e agli affari interni del Congresso Nazionale, che saranno regolate da decreti e risoluzioni.

Le leggi ordinarie sono considerate atti normativi primari, ovvero creano, modificano e estinguono i diritti in seguito a un processo legislativo e ai precetti espressi direttamente nella Costituzione federale. Gli altri atti normativi primari sono:

  • emendamenti alla Costituzione
  • leggi complementari
  • leggi delegate
  • misure provvisorie
  • decreti legislativi
  • risoluzioni

Differenze tra legge ordinaria e diritto complementare

Le differenze tra le leggi ordinarie e le leggi complementari derivano dalla Costituzione federale e sono di natura materiale e formale. La differenza di natura materiale riguarda esattamente la questione che può essere letta da ogni tipo di legge e la differenza formale è legata al processo di approvazione che ciascuno ha.

Questioni trattate dalla legge

La legge complementare ha il suo campo d'azione determinato nella Costituzione federale in modo limitante, cioè, alcune questioni possono essere regolate solo attraverso questo tipo di legge. Ciò si verifica in materie che sono già previste nella Costituzione in modo superficiale e richiedono un complemento.

La legge ordinaria prevede le cosiddette questioni residuali, cioè tutto ciò che non è riservato a leggi complementari, decreti legislativi o risoluzioni.

Secondo la STF, non esiste una gerarchia tra leggi complementari e leggi ordinarie. Tuttavia, la riserva di materiale ha le seguenti conseguenze: una legge materialmente complementare non può essere revocata dalla legge ordinaria, (considerando che non può legiferare su tali questioni), ma una legge complementare può sempre abrogare una legge ordinaria .

Processo di approvazione

Perché una legge complementare sia approvata, è necessario che la maggioranza assoluta, cioè più della metà dei membri del Congresso Nazionale, sia favorevole al progetto.

La votazione per l'approvazione di una legge ordinaria avviene a maggioranza semplice, cioè la maggioranza dei parlamentari che sono presenti il ​​giorno della votazione sul conto.

Le leggi formalmente complementari (approvate a maggioranza assoluta ma non trattando questioni esclusive di leggi complementari) possono essere abrogate dalle leggi ordinarie.

Conto ordinario

La fattura ordinaria è il documento che avvia il processo legislativo per la creazione o la modifica di una legge ordinaria. Il processo legislativo è l'insieme di tutte le fasi necessarie per l'approvazione di un progetto di legge, dalla fase di proposta alla fase di votazione.

Chi può proporre un conto ordinario?

Secondo l'articolo 61 della Costituzione federale, l'iniziativa delle leggi ordinarie è:

  • a qualsiasi membro o comitato della Camera dei Deputati
  • a qualsiasi membro del Senato Federale o del Congresso Nazionale
  • al Presidente della Repubblica,
  • al Tribunale federale supremo,
  • alle alte corti,
  • al Procuratore Generale della Repubblica
  • e cittadini attraverso l'iniziativa popolare, con la firma di almeno l'1% dell'elettorato del paese, distribuito in almeno cinque stati, con non meno dello 0, 3% degli elettori di ciascuno di essi.

Leggi delegate

Le leggi delegate sono leggi redatte dal Presidente della Repubblica previa autorizzazione del Congresso Nazionale, che dovrebbe specificare il contenuto e le condizioni della delega.

Secondo l'articolo 68, paragrafo 1 della Costituzione federale, le leggi delegate non possono legiferare su:

  • atti di esclusiva competenza del Congresso Nazionale;
  • soggetto alla legge integrativa;
  • organizzazione della magistratura e della pubblica accusa, la carriera e la garanzia dei suoi membri;
  • nazionalità, cittadinanza, diritti individuali, politici ed elettorali;
  • piani pluriennali, linee guida e budget di budget.

Dopo l'approvazione della legge delegata dal Congresso Nazionale, entra nell'ordinamento giuridico con status di legge ordinaria.

Categorie Popolari

Top