Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Op art

Cos'è l'Op Art:

Op Art è un movimento artistico chiamato anche Optical Art o optical art in inglese. Le sue opere sono basate su illusioni ottiche, una risorsa visiva che confonde la visione umana, facendo apparire forme diverse a seconda dell'angolazione dell'immagine in questione.

Op Art utilizza l'illusione ottica per creare movimento nelle opere, con grafiche e stampe che variano come gli occhi umani attraversano la figura.

L'origine del nome Op Art viene dal 1964, in una pubblicazione della rivista Time. Poi c'è stata la prima esposizione ufficiale del movimento Op Art a New York nel 1965 al MOMA, il Museum of Modern Art, e chiamato The Responsive Eye.

L'Op Art si basava sulla frase "meno espressione e più visualizzazione", con lo scopo di esprimere possibilità illimitate di trasformazioni nel mondo.

Tra le sue caratteristiche vi sono gli effetti ottici e visivi che portano l'osservatore nel quadro, componendo il movimento dell'opera con i suoi occhi. Ci sono anche opere in tre dimensioni, esplorazione del contrasto tra bianco e nero e forme geometriche. La sezione artistica segue i riferimenti dell'espressionismo astratto.

Vedi anche: caratteristiche dell'espressionismo.

Top Op Art Artists

Victor Vasarely

Il pittore di origini ungheresi Victor Vasarely sarebbe stato il precursore dell'Op Art negli anni '30, sebbene l'apice del movimento fosse nel 1960. Alcuni dei suoi lavori più importanti sono Zebra, 1938 e Vega-Nor, 1969 (figura).

Bridget Riley

Il pittore inglese migrò dall'impressionismo e dal puntinismo all'OpArt negli anni '60, conquistato da linee e forme geometriche e dall'effetto disorientante creato. Nella figura, il lavoro Movement in Squares, del 1961.

Alexander Calder

Alexander Calder, meglio conosciuto come Sandy Calder, è un pittore americano. I suoi dischi artistici più notevoli furono i mobili, che componevano l'effetto dell'opera d'arte dal movimento delle forme geometriche e dell'aria. Nella foto, il suo mobile Lobster Trap e Fish Tail, 1939.

Op Art in Brasile

Il principale rappresentante di Op Art in Brasile era il pittore Luiz Sacilotto, che era anche responsabile della diffusione dell'arte concreta nel paese. Sacilotto era pittore e scultore e ha come opere principali Structuring with Equal Elements, del 1953, e Concretion 7553, del 1975 (figura).

Vedi anche: Pop Art

Categorie Popolari

Top