Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione Potere nero

Cos'è il potere nero:

Black Power significa "potere nero" nella traduzione letterale dall'inglese al portoghese, e divenne noto come un movimento che evidenziava la cultura nera e la resistenza in una società prevalentemente razzista.

Black power hair è uno dei simboli principali di questo movimento culturale che ha iniziato a guadagnare risalto negli anni '60 e '70, in particolare negli Stati Uniti.

L'idea era di decostruire l'immagine del modello di bellezza eurocentrico e promuovere la fortificazione dell'identità e le radici africane della popolazione nera americana. Per fare questo, uomini e donne di colore hanno cominciato ad abdicare le tecniche popolari di stiratura dei capelli e ha iniziato a usare i capelli per il naturale, questo stile che ha guadagnato il nome di "capelli neri di potere ", perché è stato usato dagli attivisti di questo movimento nel tentativo di valutare l'estetica nera (o "potere nero").

Attualmente, i capelli neri sono molto popolari, anche se sono appropriati ad altre culture. Tuttavia, è importante ricordare che indossare questa acconciatura rappresenta molto più di una tendenza alla moda, ma piuttosto un potente simbolo di empowerment che rappresenta la lotta contro il pregiudizio razziale .

Scopri di più sul razzismo.

Movimento della Pantera Nera

I membri del Black Panther Party sostenevano una rivoluzione sociale contro l'oppressione subita dai neri americani a metà degli anni '60.

I simboli del Potere Nero erano alleati al discorso del nazionalismo nero propagato dalle Pantere Nere.

A differenza del movimento pacifista contro il pregiudizio guidato da Martin Luther King, le Pantere nere difesero la lotta armata dei neri contro la "esplorazione bianca". Tra alcune delle richieste avanzate da questo gruppo rivoluzionario c'era l'esenzione dei neri dal pagare le tasse, il rilascio di tutti i prigionieri neri e il pagamento di un risarcimento alla comunità nera per secoli di schiavitù.

Huey Newton e Bobby Seale furono i principali leader e fondatori del Black Panthers Self-Defence Party nel 1966 a Oakland, in California.

Il Black Panther Party rimase attivo fino al 1982.

Vedi anche: I 5 momenti più importanti nella lotta contro il pregiudizio e il razzismo.

Categorie Popolari

Top