Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione risentimento

Cos'è il risentimento:

Il risentimento è il sentimento che è caratterizzato dall'esistenza di dispiaceri, rancori o angosce che si formano in conseguenza di un'offesa o da un atteggiamento ricevuto dalla malgrado.

Il risentimento è l'atto di risentimento, cioè di provare di nuovo o sentire ripetutamente le emozioni negative che sono state provocate da un atteggiamento che è stato appena ricevuto dalla persona risentita.

Tenere i risentimenti non è consigliato dai professionisti della psicologia, così come dalla maggior parte delle dottrine religiose. La spiegazione sta nel fatto che il costante mantenimento e nutrimento delle emozioni negative può ostacolare il progresso nelle varie aree della propria vita.

È consigliabile che la persona risentita (risentita) cerchi di risolvere i propri problemi emotivi, evitando che "sentimenti tossici", come odio, angoscia e rancore, siano comuni nelle loro vite quotidiane.

Tra alcuni dei principali sinonimi di risentimento ci sono: disgusto, angoscia, dolore, rancore e dolore.

Ulteriori informazioni sul significato di heartache e il significato di heartache.

Categorie Popolari

Top