Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione lavoro

Cos'è il lavoro:

La forza lavoro designa il lavoro manuale impiegato generalmente nelle industrie manifatturiere, ma può anche essere usato per riferirsi al lavoratore di qualsiasi azienda.

Da quando è entrato nel Nuovo accordo ortografico della lingua portoghese nel 2009, la frase "manpower" (con un trattino) è ora considerata errata. La forma corretta di scrittura è laboriosa, senza il trattino.

La forza lavoro può essere suddivisa in:

  • Lavoro diretto: quando il lavoro è direttamente impiegato nella fabbricazione di un bene o servizio;
  • Lavoro indiretto: quando il lavoro viene svolto in attività spesso indivisibili, come la supervisione o il supporto per la produzione di manutenzione di macchinari e attrezzature, pulizia o sorveglianza e così via.
  • Manodopera qualificata: quando il lavoratore ha una formazione specifica in determinate aree, garantita da corsi tecnici o universitari e laureati.

Il lavoro può anche essere usato colloquialmente, per riferirsi a un compito che richiede molto impegno o impegno. Utilizzato nel senso di esprimere che determinate attività erano effettivamente molto difficili da eseguire.

Una delle mani più usate e richieste è nell'area dell'edilizia e dell'ingegneria civile.

Ma non è sempre stato così. Ai tempi della colonia brasiliana, la forza lavoro più utilizzata era la schiava, in linea di principio i nativi che abitavano il paese e in seguito i neri provenienti dall'Africa.

Anche il cosiddetto "lavoro esternalizzato" di oggi è abbastanza comune. Consiste nella contrattazione di servizi specifici forniti da altre società e applicati all'interno della società contraente, al fine di ridurre i costi e i processi burocratici.

Messaggi Popolari, 2019

ROI

Categorie Popolari

Top