Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione monopolio

Cos'è il monopolio:

Il monopolio è lo sfruttamento incontrastato di un'azienda o industria, in virtù di un privilegio . È il possesso o il diritto in un personaggio esclusivo. Avere il monopolio è possedere o godere dello sfruttamento in modo abusivo, significa vendere un prodotto o un servizio senza concorrente, a prezzi elevati . Dal monos greco, che significa "uno" e " polein " che significa "vendere".

Fermare un monopolio è una situazione in cui un'unica società domina la fornitura di un particolare prodotto o servizio. È quando il mercato è dominato da una struttura monopolistica e non dalle leggi del mercato, garantendole un super profitto. La maggior parte dei paesi ha una serie di leggi per prevenire la formazione del monopolio.

I monopoli sorgono a causa di particolari caratteristiche di un dato mercato, o a causa della regolamentazione del governo. Il monopolio coercitivo significa che la curva di domanda per l'attività è negativamente inclinata, poiché la domanda costante e la domanda del mercato sono le stesse.

oligopolio

Mentre nel monopolio non c'è concorrenza, l'oligopolio è caratterizzato da un gruppo di società che domina un determinato settore dell'economia o prodotto immesso sul mercato. Spesso impongono prezzi abusivi ed eliminano la possibilità di concorrenza attraverso l'acquisizione di piccole imprese.

È comune che le società oligopolio stabiliscano quote di produzione (che aumentano i prezzi) e divisioni territoriali del mercato dei consumatori tra loro al fine di aumentare i loro tassi di profitto. La tendenza all'oligopolio è principalmente in settori dell'economia che richiedono grandi investimenti, come l'industria automobilistica, chimica e farmaceutica, ecc.

Messaggi Popolari, 2019

ROI

Categorie Popolari

Top