Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Zona di libero scambio

Cos'è una zona di libero scambio:

La zona di libero scambio è un blocco economico regionale formato da diversi paesi, allo scopo di ridurre o eliminare i dazi doganali tra i paesi membri. L'obiettivo della zona di libero scambio è stimolare il commercio tra i paesi partecipanti.

Le zone di libero scambio furono create dopo la seconda guerra mondiale, quando, oltre a formare i grandi blocchi economici, diversi paesi unirono le loro forze per formare organizzazioni geopolitiche ed economiche, formando blocchi economici regionali di vario tipo, tra cui libero scambio con l'obiettivo di ridurre o eliminare i dazi doganali.

Oltre alle zone di libero scambio, sono state create le unioni doganali (apertura dei mercati interni tra paesi membri o con nazioni esterne) o mercati comuni (libera circolazione di persone, meccanica, servizi e capitali).

Tra i blocchi di libero scambio c'è il Mercosul (Mercato comune del Sud), creato nel 1991, con l'obiettivo di installare una zona di libero scambio, eliminare le barriere doganali e l'unione doganale. I membri di Mecosul sono: Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay e Venezuela.

Scopri di più sui blocchi economici.

Messaggi Popolari, 2019

ROI

Categorie Popolari

Top