Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

TOC

Definizione Marketing virale

Che cos'è il marketing virale:

Il marketing virale è ogni forma di materiale pubblicitario che produce una maggiore diffusione di un marchio, un servizio o un prodotto, attraverso l'incoraggiamento a portare avanti il ​​messaggio trasmesso sul materiale.

Questa azione pubblicitaria utilizza tecniche di marketing che utilizzano altri mezzi di comunicazione esistenti, come i social network e Internet in generale, per raggiungere il suo obiettivo principale.

Di solito, il processo di marketing virale inizia quando un individuo trasmette le informazioni che ha ricevuto alle persone che conosce. Questa informazione è in grado di stimolare più persone a trasmettere queste stesse informazioni ad altre persone, trasformando questo processo in una diffusione virale.

Inizialmente, il marketing virale consisteva nella pratica di diversi servizi di posta elettronica gratuiti nell'aggiungere pubblicità ai messaggi che lasciano i loro utenti, per raggiungere un potenziale utente, che potrebbe inviare nuovamente l'e-mail ad altre persone sensibili.

Attualmente, il concetto di marketing virale non è associato a una minaccia per il computer e il termine "virale" è correlato alla velocità di propagazione delle informazioni .

Il marketing virale può anche essere utilizzato per descrivere alcuni tipi di campagne di marketing basate su Internet, incluso l'uso di blog, siti Web e vari altri modi per creare il brusio di un nuovo prodotto o servizio. Il termine pubblicità virale si riferisce all'idea che le persone passeranno e condivideranno contenuti divertenti.

Spesso, la tecnica di marketing virale è sponsorizzata da un marchio, che cerca di costruire la conoscenza di un prodotto o servizio, e per questo utilizza vari strumenti come videoclip, giochi flash, immagini, testi, ecc.

Alcuni esperti di marketing e pubblicità affermano che il marketing virale è una strategia di rischio perché il suo risultato è spesso imprevedibile e causa una reazione negativa da parte del pubblico. Il marketing virale ha senso solo se è parte della strategia e della cultura di posizionamento dell'azienda.

Il marketing virale è molto simile al buzz marketing, entrambi i quali hanno lo scopo di attirare l'attenzione delle persone facendoli parlare tra loro della marca in questione.

Esempi di marketing virale

Il marketing virale può avvenire attraverso vari metodi di trasmissione: passaparola, attraverso il web (dove ci sono collegamenti che servono a condividere informazioni con gli amici), tramite e-mail, programmi di messaggistica come google talk e bluetooth . Inoltre, ci sono aziende che offrono premi alle persone che possono convincere gli amici a condividere le informazioni.

Quando è ben congegnato, riesce a conquistare il suo pubblico di destinazione, facendolo condividere l'iniziativa del marchio / azienda con gli altri in un modo "orecchiabile". La creatività è una parola chiave nel concetto di marketing virale, che è stato rivoluzionato con le nuove tecnologie.

Categorie Popolari

Top