Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Numeri arabi

Quali sono i numeri arabi:

I numeri arabi, detti anche numeri indo-arabi, sono i componenti del sistema di numerazione attualmente usato per rappresentare i numeri. Pertanto, la cifra è un simbolo utilizzato per creare una rappresentazione numerica .

I numeri arabi sono dieci e sono usati per formare tutti gli altri numeri.

0123456789

Ad esempio: il numero 1286 è formato da quattro numeri diversi.

Come sono arrivati ​​i numeri arabi?

L'origine esatta dei numeri arabi è incerta. Tuttavia, la spiegazione più significativa per l'emergere di questi numeri è legata alla storia dell'India.

Questo sistema di numerazione sarebbe stato sviluppato dagli indù, diffondendosi nel mondo islamico e in seguito nel resto del mondo. La creazione delle figure del popolo indù, secondo i documenti storici, avvenne circa 300 anni prima di Cristo.

Durante questo periodo sono comparsi i numeri da 1 a 9. L'introduzione della cifra 0 è avvenuta più tardi, quando il sistema si è evoluto. L'aspetto della data di quasi 870 anni dopo Cristo, circa 1200 anni dopo la comparsa dei primi numeri.

Diffusione di numeri arabi

Il matematico italiano Leonardo Fibonacci (1170 - 1250) fu responsabile della diffusione del sistema indo-arabo in tutta Europa. L'emergere di numeri arabi ha molta importanza nello sviluppo del mondo, essendo uno dei progressi più rilevanti nella storia della matematica .

Quando Fibonacci ha scritto il libro Liber Abacci, in aritmetica, ha presentato la numerazione araba per l'intera Europa. Il lavoro è riconosciuto in tutto il mondo per essere stato il primo record di un libro che ha introdotto e spiegato il funzionamento di questo sistema di numerazione, che era sconosciuto. All'epoca il matematico introdusse il sistema definendosi un metodo indù .

Modifica dei numeri arabi

I numeri indo-arabi sono cambiati nel tempo, fino a quando non hanno acquisito le forme che hanno oggi.

Vedere l'immagine sotto per un confronto su come sono stati disegnati i simboli dei numeri arabi quando sono stati creati e come sono attualmente utilizzati. Si noti che le tracce sono cambiate notevolmente dal momento della sua comparsa.

Nel tempo il sistema numerico è stato modificato e semplificato, nel formato utilizzato oggi.

Qual è la spiegazione per il disegno di numeri arabi?

Osservando le forme iniziali delle figure è possibile percepire che i loro disegni corrispondevano fedelmente alla quantità di angoli che ciascuno dei simboli aveva.

Quindi, secondo l'immagine iniziale del simbolo, ogni cifra era rappresentata dalla quantità esatta di angoli che aveva.

Vedi immagine:

Leggi anche il significato di Numero.

Differenze tra numeri arabi e numeri romani

I numeri romani sono un'altra forma di rappresentazione numerica, che sorse durante l'Impero Romano, più precisamente nell'Antica Roma.

Per fare la rappresentazione dei numeri romani il sistema usa sette lettere che, in base alla combinazione fatta, formano i numeri. Le sette lettere corrispondono ai seguenti valori:

I = 1

V = 5

X = 10

L = 50

C = 100

D = 500

M = 1000

Vedi in questa tabella come vengono scritti i numeri romani da 1 a 100.

io1
II2
III3
IV4
V5
VI6
VII7
VIII8
IX9
X10
XI11
XII12
XIII13
XIV14
XV15
XVI16
XVII17
XVIII18
XIX19
XX20
XXX30
XL40
L50
LX60
LXX70
LXXX80
XC90
C100

Per saperne di più su questo sistema vedi l'articolo Numeri romani.

Categorie Popolari

Top