Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

CNH

Definizione ostile

Cos'è l'ostile:

Ostile è un aggettivo di due generi che qualifica l'atteggiamento di una persona che si oppone, si oppone e spesso disapprova. Una persona ostile di solito raccoglie inimicizie perché agisce in modo rude, sgarbato, senza preoccuparsi di ferire gli altri.

Questa parola ha origine nel latino ostile, essendo ostile significa nemico. Una persona ostile è avversa, contraria, ostile e ha un atteggiamento provocatorio o aggressivo. Es: Quando ha lasciato il bar, è stato trattato come ostile dall'assalitore.

Gli atteggiamenti sono anche ostili perché possono essere dovuti a stress, squilibrio fisico o emotivo, ed è stato collegato a malattie che possono attaccare il cuore e persino causare infarto. Un individuo ostile può morire molto prima di una persona che non è aggressiva.

Ostile può ancora essere usato in riferimento a una natura selvaggia, o un luogo di difficile accesso, può essere ricordato nelle informazioni su un popolo che non ha alcun contatto con la civiltà e che dopo essere stato trovato agito dalla paura, in modo ostile.

Ostile può anche essere un ambiente di lavoro, in cui il lavoratore ha difficoltà a seconda della direzione, o colleghi considerati ostili. Qualsiasi atto discriminatorio riguardante età, sesso, razza, orientamento sessuale o disabilità può essere considerato, creando un ambiente di lavoro ostile. In questo caso, l'ambiente ostile può contribuire ad aumentare lo stress e ridurre la produttività.

Il verbo hostilizar significa trattare qualcuno con ostilità, combattendo e ferendo quella persona.

Vi è anche un clima o clima ostile quando si verifica una guerra civile interna tra i popoli della stessa regione a causa di forze e interessi antagonisti, per esempio, per prendere il controllo politico di quella regione.

Ulteriori informazioni su Hostility.

Categorie Popolari

Top