Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Significato della sezione aurea

Qual è il rapporto aureo:

La sezione aurea o la sezione aurea è costituita da una costante reale algebrica irrazionale . È rappresentato dalla divisione di una linea in due segmenti (a e b), per cui la somma di questi segmenti è divisa per la parte più lunga, il risultato ottenuto è circa 1.61803398875 . Questo valore è chiamato "Numero d'oro".

In matematica, la sezione aurea è rappresentata dalla lettera greca Phi (φ), che è ispirata all'architetto Fidia, che avrebbe creato questo concetto quando aiutò a progettare il Partenone nella metà del V secolo aC

Poiché la proporzione aurea è un numero irrazionale, ciò significa che non ci sarà mai nulla che abbia lo stesso valore rigoroso del numero di oro . Infatti, più si avvicina qualcosa di questo, maggiore sarà considerata la sua simmetria e proporzionalità.

Rapporto dorato e sequenza di Fibonacci

Dopo essere stato sfruttato da altri studiosi greci, il rapporto aureo (noto anche come "Proporzione Divina" o "Motivo di Fidia") acquisì proprietà più elaborate all'inizio del XIII secolo.

Il matematico italiano Leonardo Fibonacci ha scoperto una sequenza infinita di numeri, in cui la divisione tra i termini consiste sempre nell'approssimazione del numero 1.6180 (il "numero d'oro").

Ulteriori informazioni sulla sequenza di Fibonacci.

Golden Ratio e Golden Rectangle

Quando si applicano i principi della Golden Reason in un rettangolo, si osserva la creazione della spirale dorata . Perché ciò avvenga, bisogna tracciare una linea seguendo la direzione dei quadrati formati nel rettangolo dorato.

Queste sono forme considerate come strutture di proporzioni perfette e, per questo motivo, estremamente piacevoli da vedere.

Attualmente, i principi della sezione aurea sono applicati principalmente nell'area del design e dell'architettura.

Ulteriori informazioni sul numero d'oro.

Golden ratio in natura

L'aspetto più sorprendente della sezione aurea è la possibilità di applicarlo a quasi tutto in natura, secondo alcuni studiosi. Da rami di alberi, fiori, frutti, ossa, animali, galassie, molecole di DNA, ecc. Le relazioni che possono essere fatte tra la sezione aurea e l'universo sono virtualmente infinite.

Le conchiglie e le lumache, per esempio, sono buone rappresentazioni di come la spirale dorata sia una forma universale di proporzionalità.

Il video qui sotto è stato prodotto da Cristóbal Vila e mostra chiaramente come la proporzione aurea è direttamente presente nella natura:

Tuttavia, ci sono anche sostenitori della "demistificazione" della golden ratio come standard della natura per tutte le cose. Secondo gli esperimenti fatti da alcuni ricercatori, come fisici e matematici, la spirale aurea e di conseguenza il rapporto aureo non sono necessariamente presenti in ogni aspetto dell'universo come molti immaginano.

Golden ratio nelle arti

Molte opere architettoniche e artistiche sarebbero state ispirate dall'idea della proporzione aurea da costruire. Tuttavia, la consapevolezza del rapporto tra questo principio e l'arte è nata solo nel XVI secolo, con lo studio del monaco italiano Luca Pacioli: De Divina Proportione .

Da allora in poi, è diventato comune tra gli artisti del Rinascimento applicare la proporzione aurea nelle loro opere. Leonardo da Vinci è considerato uno dei principali esempi, applicando il concetto di ragione d'oro in diverse opere iconiche, come "L'ultima cena", "Mona Lisa" e "L'uomo vitruviano".

Tuttavia, alcuni studiosi non sono d'accordo con questa affermazione e credono che non tutto ciò possa veramente adattarsi alla sezione aurea.

Vedi anche il significato dell'uomo vitruviano.

Categorie Popolari

Top