Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

kwh

Definizione eredità

Cos'è l'ereditarietà:

L'ereditabilità consiste nell'insieme di processi legati alla trasmissione di caratteristiche genetiche tra individui, cioè aspetti fisici e psichici che vengono trasmessi dagli ascendenti (genitori) ai loro discendenti (bambini).

L'ereditarietà, nota anche come patrimonio genetico, garantisce che i fattori genetici vengano trasmessi attraverso la riproduzione di esseri viventi.

Tutte le informazioni genetiche sono presenti nei geni, che a loro volta formano il DNA degli individui, presentando caratteristiche uniche e condivise tra antenati e discendenti.

Esistono due tipi di eredità: lo specifico e l'individuo. Il primo riguarda tutti i fattori comuni a una particolare specie. Il secondo si riferisce agli agenti genetici responsabili delle caratteristiche individuali.

Quindi, grazie a un'eredità specifica, nasciamo come esseri umani (la nostra specie) e, a causa dell'eredità individuale, presentiamo aspetti simili a quelli dei nostri genitori.

Oltre ai geni, i cromosomi e il DNA sono i protagonisti dei processi di trasmissione delle caratteristiche genetiche tra gli esseri.

Vedi anche il significato di cromosomi.

Genetica ed ereditarietà

L'ereditarietà è uno dei concetti base della genetica, un'area di studio scientifico che si limita a studiare i fenomeni biologici legati all'ereditarietà genetica.

Ulteriori informazioni sul significato di Gene.

Principi di eredità

  • I geni, dove le informazioni genetiche sono immagazzinate, sono trasmesse dai genitori ai loro figli, in modo che sviluppino le loro caratteristiche;
  • I geni vengono trasmessi attraverso i gameti (sperma e uova);
  • Tutte le informazioni genetiche sono presenti nei gameti;

Vedi anche il significato del DNA.

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top