Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione Sindrome da burnout

Qual è la sindrome di burnout:

La sindrome del burnout è un disturbo psichico caratterizzato dall'esaurimento fisico, mentale e psicologico dell'individuo . Questo disturbo si sviluppa a causa dell'accumulo di stress sul lavoro, per esempio.

La dedizione intensa ed esagerata alla vita professionale, senza che la persona abbia momenti di rilassamento, è la causa principale dello sviluppo della sindrome di Burnout.

Le principali caratteristiche della sindrome di burnout sono riassunte in sensazioni di estremo esaurimento (anche nei periodi di riposo), depersonalizzazione (indifferenza verso le cose che davano piacere), distacco affettivo e aggressività.

Questo disturbo è stato descritto per la prima volta dallo psicologo tedesco Herbert Freudenberger (1926 - 1999), che ha diagnosticato la sindrome stessa nel 1974. Il disturbo è registrato nel gruppo V dell'ICD-10 (Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi correlati la salute).

La sindrome del burnout è considerata depressiva, principalmente a causa del comportamento che la persona affetta presenta. Questa malattia è considerata il punto massimo di stress professionale e può svilupparsi in individui delle più svariate professioni, specialmente quelle in cui vi è un contatto diretto con altre persone.

I maniaci del lavoro, cioè gli individui che sono dipendenti dal lavoro sono candidati forti per sviluppare la sindrome di Burnout.

Burnout è una parola inglese e può essere tradotto come "burn out". In questo caso, il termine si riferisce all'esaurimento emotivo e, di conseguenza, fisico che la persona soffre.

Vedi anche il significato di Workaholic .

Sintomi della sindrome di burnout

Alcuni dei principali sintomi di questa sindrome di esaurimento professionale

  • Negatività costante, sentendosi come se nulla avrebbe funzionato;
  • Stanchezza fisica e mentale costante ed eccessiva;
  • Difficoltà a concentrarsi su compiti quotidiani;
  • Nessun desiderio di fare attività sociali e stare con altre persone;
  • Pone costantemente il bisogno e la volontà degli altri in anticipo rispetto al proprio;
  • Mancanza di energia per mantenere sane abitudini;
  • Isolamento sociale (anche da familiari e amici);
  • Sbalzi d'umore improvvisi (con molti periodi di irritazione);
  • Sentirsi insoddisfatti di quello che fai;
  • Cambiamenti di umore e memoria.

Anche se i sintomi della sindrome di Burnout sono quasi interamente psicologici, si possono osservare alcune conseguenze fisiche come: mal di testa, palpitazioni, vertigini, dolori muscolari e problemi di sonno.

Il trattamento per la sindrome del burnout deve essere effettuato da un professionista qualificato attraverso l'uso di antidepressivi e psicoterapia. Anche l'attività fisica regolare e gli esercizi di rilassamento sono fondamentali per aiutare a controllare i sintomi.

Ulteriori informazioni sul significato della depressione.

Categorie Popolari

Top