Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione inclusione

Cos'è l'inclusione:

L'inclusione è l' atto di includere e aggiungere, cioè aggiungere cose o persone in gruppi e nuclei che in precedenza non ne facevano parte.

Socialmente, l'inclusione rappresenta un atto di uguaglianza tra i diversi individui che abitano in una determinata società. Pertanto, questa azione consente a tutti di avere il diritto di integrare e partecipare alle varie dimensioni del proprio ambiente, senza subire alcun tipo di discriminazione e pregiudizio.

Alcuni dei principali sinonimi di inclusione sono: introduzione; posizionamento; incorporazione; integrazione; integrazione; coinvolgimento; quadro; abrangimento; che comprende; e chiusura.

Inclusione sociale

È formato da una serie di azioni, molte delle quali coperte da leggi, che garantiscono l'equa partecipazione di tutti i membri di una società.

L'inclusione sociale prevede l' integrazione di tutti gli individui, indipendentemente dalle condizioni fisiche, dall'educazione, dal genere, dall'orientamento sessuale, dall'etnia e, tra gli altri aspetti.

Ulteriori informazioni su Inclusione sociale.

Inclusione scolastica

Consiste nell'idea che tutti i cittadini dovrebbero avere il diritto di avere accesso al sistema educativo, senza segregazione e discriminazione, a causa di genere, religione, etnia, classe sociale, condizioni fisiche e psicologiche, ecc.

Ulteriori informazioni su School Inclusion.

Inclusione digitale

Rappresenta le pari opportunità per tutti i cittadini di avere accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC).

In breve, l'inclusione digitale consiste nella democratizzazione della tecnologia, in cui, indipendentemente dalla classe sociale, dall'etnia, dalla religione e dal potere economico, l'individuo può trarre vantaggio dagli strumenti tecnologici.

Ulteriori informazioni su Digital Inclusion.

Categorie Popolari

Top