Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione sollievo

Cos'è il rilievo:

Il rilievo è un tipo di sporgenza, un'irregolarità che si staglia su una superficie .

In Geografia, il significato di sollievo si riferisce all'insieme di forme che si stagliano sulla crosta terrestre, concepito sotto l'azione di forze interne ed esterne chiamate agenti di soccorso.

Gli agenti interni (endogeni) sono i vulcani, i movimenti tettonici e i terremoti che agiscono dall'interno della Terra.

Gli agenti esterni (esogeni) sono le piogge, i mari, i fiumi, i ghiacciai, gli animali e le azioni dell'uomo che modificano la superficie terrestre.

Nell'ambito della geomorfologia, il rilievo è correlato al paesaggio fisico, all'attuale configurazione della superficie terrestre. È un termine usato genericamente per indicare le differenze di altitudine e pendenza, le disuguaglianze della superficie, i volumi e le forme della superficie terrestre.

Nella creazione di sculture, il rilievo è una tecnica per produrre sporgenze su una superficie piana che proietterà la forma delineata. A seconda della profondità, una scultura può essere caratterizzata come bassorilievo (profondità ridotta) o rilievo (maggiore profondità).

Le tecniche di rilievo sono applicate in varie opere decorative.

In senso figurato, il sollievo è la condizione di qualcosa che ha molta importanza, che spicca, che spicca. È sinonimo di enfasi. Ad esempio: "I giornalisti hanno dato grande importanza alla domanda".

Il termine "goffratura" significa evidenziare, evidenziare, evidenziare o attirare l'attenzione su un aspetto particolare.

Forme di rilievo

Le principali forme di rilievo sono: plateau, pianure, montagne e depressioni.

Generalmente le forme di rilievo sono determinate dalla composizione litologica, dalla struttura geologica e anche dai processi geodinamici (sismologici, vulcanici, tettonici, orogenici), essendo particolarmente importante il rilievo definito dai processi di geodinamica esterna in relazione ai processi di invecchiamento, trasporto e deposizione di sedimenti.

Rilievo brasiliano

Il Brasile è caratterizzato da un paese che non ha punti che raggiungono alte quote (il punto più alto è Pico da Neblina, con circa 2994 metri).

Il rilievo del Brasile è composto da Planalto (Guiana, Brasile, Centro, Sud, Nord-Est, Sierra e Altopiani d'Oriente e Sud-est, Maranhão-Piauí, Escudo Riograndense); Pianure (amazzoniche, pantanal e costiere); Depressione assoluta; Depressione relativa; e montagne.

Vedi anche il significato del clima.

Categorie Popolari

Top