Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione aprassia

Cos'è l'aprassia:

L'aprassia è un termine di medicina di area, e consiste in una disfunzione neurologica caratterizzata dall'incapacità di eseguire movimenti coordinati senza paralisi muscolare.

Il termine deriva dalla parola greca apraxía che significa "impossibilità di fare".

Le persone che soffrono di aprassia non possono eseguire correttamente determinati movimenti, pur preservando la mobilità degli arti e sebbene non vi sia paralisi muscolare o nervosa. Le lesioni della corteccia cerebrale sono una delle principali cause delle varie manifestazioni di aprassia.

In molti casi di aprassia, le persone non sono in grado di fare movimenti appresi in precedenza e in molti casi hanno anche difficoltà a usare strumenti e altri strumenti, spesso commettendo gravi errori che possono mettere in pericolo la loro integrità fisica e quella degli altri.

Anche se non ci sono lesioni agli arti che consentano un certo movimento, una lesione cerebrale sembra aver cancellato il ricordo di come questo movimento dovrebbe essere fatto. Ad esempio, una persona potrebbe non essere in grado di abbottonare una maglietta, disegnare un'immagine, suonare uno strumento musicale, ecc.

È molto importante che le persone che soffrono di aprassia abbiano il follow-up e il trattamento da parte di professionisti specializzati nel recupero neuro-motorio. Il trattamento deve essere iniziato il più presto possibile dopo la diagnosi, poiché la probabilità di un recupero completo è maggiore.

L'ideomotore di Apopodia

L'aprassia ideomotoria o ideativa è la difficoltà di fare un semplice gesto senza l'uso di un oggetto. In questo caso (che viene spesso osservato nei casi di demenza), il paziente può eseguire il gesto automaticamente, ma rivela dei problemi nel farlo su richiesta di un'altra persona. Ad esempio, potresti non essere in grado di fare il segno della croce, ma quando entri in una chiesa, automaticamente fa il gesto.

Aprassia verbale

L'aprassia verbale è una condizione che ostacola alcuni movimenti muscolari che sono essenziali per la produzione di fonemi, che ostacola il processo verbale e comunicativo.

Aprassia oculomotoria

L'aprassia oculomotoria è un disturbo nei movimenti volontari degli occhi, in cui la persona in questione non è in grado di muovere gli occhi in un certo modo. Gli individui che soffrono di aprassia oculomotoria spesso non possono aggiustare gli occhi e muovere gli occhi orizzontalmente, dovendo spostare la testa come una forma di assistenza.

Categorie Popolari

Top