Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione s simboli pasquali

Quali sono i simboli della Pasqua:

I simboli pasquali sono rappresentazioni che fanno parte dei rituali della Settimana Santa .

La Pasqua è una festa importante per i cristiani, in quanto celebra la morte e la risurrezione di Gesù Cristo, un episodio biblico interpretato come il passaggio a nuovi tempi e nuove speranze per l'umanità.

La Pasqua viene celebrata in un appuntamento mobile, sempre tra il 22 marzo e il 25 aprile.

Pasqua ebraica - Pesach ("andare oltre" nella traduzione ebraica) è celebrato per la conquista della libertà dagli ebrei, che vissero come schiavi in ​​Egitto, simboleggiando il ritorno a una vita dignitosa.

Questa liberazione coincise con l'inizio della primavera, quindi si fusero in un'unica festa, il rinnovamento della natura e la rinascita di Israele, come venivano chiamati gli ebrei.

I rituali che precedono la Settimana Santa iniziano 40 giorni prima di Pasqua, un periodo noto come "Quaresima" - quando i cristiani si dedicano alla penitenza del digiuno, per ricordare i 40 giorni passati da Gesù nel deserto e anche le sofferenze che ha sopportato nella crocifissione .

La Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme, che ricorda l'entrata di Gesù a Gerusalemme, dove la strada era addobbata con foglie di palma.

Il venerdì è il giorno della celebrazione della morte di Gesù sulla croce. Il Sabbath di Alleluia è il giorno della celebrazione della messa di mezzanotte, sulla via della Domenica della Resurrezione.

La domenica si celebra la Pasqua - la domenica di Pasqua, il giorno della Risurrezione di Gesù e la sua prima apparizione per i suoi discepoli.

Scopri di più sul significato della Pasqua cristiana.

Durante la Settimana Santa, diversi simboli fanno parte del rituale delle celebrazioni, tra cui:

I rami di palma

La Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme, che ricorda l'entrata di Gesù a Gerusalemme, quando le persone coprivano la strada con le foglie di palma per celebrare il suo arrivo.

Le foglie di palma sono ora utilizzate nella decorazione delle chiese durante le celebrazioni della Settimana Santa come un segno di "benvenuto a Cristo".

agnello

Questo è uno dei primi simboli della Pasqua ebraica, ricordando l'alleanza che Dio avrebbe fatto con il popolo ebraico nell'Antico Testamento.

A quel tempo, la Pasqua fu celebrata con il sacrificio di un agnello.

Per i cristiani, Gesù Cristo è "l'agnello di Dio che ha tolto i peccati del mondo".

Círio Pascal

Il Pascal Círio è una grande candela, decorata con le lettere greche alfa e omega, che significano "inizio" e "fine", rispettivamente, e usate durante le messe della Settimana Santa.

Durante la veglia pasquale vengono inseriti nella candela i cinque punti delle ferite di Cristo sulla croce.

È illuminato nel Sabbath di Alleluia e la sua Luce rappresenta la Resurrezione di Cristo.

Il pesce

Il pesce è un simbolo portato dagli apostoli che erano pescatori.

È un simbolo di vita, usato dai primi cristiani, nell'acostico IXTUS - pesce in greco.

Le lettere sono le iniziali di "Iesus Xristos Theos Huios, Sopter", che significa "Gesù Cristo, Figlio di Dio Salvatore".

Fa parte del rituale della Settimana Santa mangiare pesce il Venerdì Santo, per ricordare il rituale dei 40 giorni di digiuno di carne, seguiti dai cristiani durante la Quaresima.

Scopri di più sul significato di Pesce a Pasqua.

Uovo di Pasqua

Rappresentare la nascita e la vita, regalare con le uova era un'usanza antica tra i popoli del Mediterraneo.

Durante le festività per commemorare l'inizio della primavera e la stagione della semina, le uova venivano cucinate, dipinte e presentate per rappresentare la fertilità e la vita.

L'usanza venne seguita durante le festività dei cristiani, dove furono dipinti con immagini di Gesù e Maria, che simbolicamente rappresentavano la nascita del Messia.

Molte culture hanno ancora questa usanza. Nel mondo moderno, l'uovo di cioccolato è diventato una tradizione regalo la domenica di Pasqua.

Scopri di più sul significato dell'uovo di Pasqua.

Coniglietto pasquale

Il coniglio pasquale è diventato il simbolo della fertilità e della vita, a causa della particolarità di questo animale riprodursi in grandi cucciolate.

È legato alla Pasqua perché rappresenta la speranza della vita nella risurrezione di Gesù Cristo.

Parecchi popoli antichi consideravano già il coniglio come un simbolo di fertilità, poiché con l'arrivo della primavera furono i primi animali ad emergere dalle loro tane.

Nel corso del tempo, i coniglietti di cioccolato sono entrati nelle usanze delle festività della Settimana di Pasqua.

Come le uova di cioccolato, i coniglietti sono diventati una tradizione la domenica di Pasqua.

Scopri di più sul significato del coniglietto pasquale.

Categorie Popolari

Top