Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

DMA

Definizione contratto di lavoro

Cos'è Dissidio:

L'insediamento è una forma di rivendicazione da parte di un lavoratore in relazione al suo datore di lavoro . Significa anche la discordia, il dissenso, il dissenso e la disintegrazione.

Questo termine è utilizzato nell'ambito del diritto del lavoro, che fa riferimento alla mancanza di convergenza tra lavoratori e datori di lavoro. L'accordo può essere individuale, in caso di discordia tra un lavoratore e il datore di lavoro, oppure può essere collettivo in caso di conflitto tra una specifica categoria di dipendenti e una particolare categoria di imprese.

I disaccordi sorgono spesso a causa dell'aumento di stipendio dei dipendenti e possono anche essere conosciuti come accordi salariali . Quando le due parti non raggiungono un accordo, la situazione viene rinviata al tribunale del lavoro.

Ci può essere solo la contrattazione collettiva dopo un vero e proprio tentativo di negoziazione tra le parti coinvolte. Quando esiste un accordo di contrattazione collettiva, sono solitamente coinvolti alcuni sindacati che sono responsabili della difesa degli interessi di una determinata classe di lavoratori.

Quando non c'è possibilità di negoziazione, è possibile istituire un accordo, ricorrendo al Tribunale del lavoro. Una volta stabilito l'accordo, entrambe le parti sono incoraggiate a raggiungere un accordo, in modo che risolva il problema della contrattazione.

Nel caso di aumenti salariali, quando la contrattazione collettiva non funziona, si verifica la contrattazione collettiva. Ad esempio, se un gruppo di lavoratori desidera ottenere un aumento del salario del 5% e i datori di lavoro non sono d'accordo, di solito viene istituito un contratto collettivo, che assegna la decisione finale alla magistratura.

Come calcolare il contratto di stipendio

Il valore del contratto di stipendio (adeguamento salariale) viene effettuato dalla magistratura, in base al salario corrente.

La determinazione salariale viene calcolata come segue: SR = SA + (SA x R) / 100 .

SR: Salary Reimposta.

SA: Salario attuale.

R: valore della percentuale di riaggiustamento salariale.

Ad esempio, se un dipendente ha uno stipendio di R $ 2.000, 00 e ha ricevuto un accordo di stipendio del 5%, l'adeguamento sarà R $ 100.

SR = 2000 + (2000 x 5) / 100

SR = 2000 + 10000/100

SR = 2000 + 100

SR = 100.

Pertanto, lo stipendio riaggiustato (SR) sarà R $ 2, 100.00.

Tuttavia, se il dipendente non ha completato un anno in azienda quando riceve il contratto di stipendio, questo è proporzionale al suo tempo di servizio fino a quel momento.

Ad esempio, se l'aggiustamento è del 5% e il dipendente ha solo 6 mesi di tempo di servizio, il dipendente riceverà solo il 2, 5% (6/12).

Per calcolare l' importo del pagamento retroattivo è necessario moltiplicare l'importo dell'aumento per il numero di mesi dalla data base in cui il dipendente è stato ammesso alla società.

Pagamento retroattivo = importo dell'aumento x numero di mesi.

PR = 100 x 14 = R $ 1, 400.00.

Categorie Popolari

Top