Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione ciclo

Cos'è il ciclo:

Il ciclo è una parola che ha origine nel termine greco kýklos, che significa una serie di fenomeni ciclici, cioè che sono costantemente rinnovati .

Nel contesto dell'astronomia, un ciclo è il tempo in anni in cui si ripetono gli stessi fenomeni astronomici. Abbiamo l'esempio del ciclo solare, che dura 28 anni e non è legato al movimento del Sole. Alla fine di questo ciclo, i giorni della settimana corrispondono alle stesse date del mese in cui è iniziato il ciclo.

D'altra parte, il ciclo lunare (o ciclo di Méton) ha una durata di 19 anni o di 235 mesi, dopo di che le fasi della Luna si ripetono approssimativamente negli stessi giorni, nello stesso ordine. L'errore nel determinare questo ciclo può essere di uno o due giorni, a causa dell'irregolarità del movimento della Luna e dell'esistenza di un diverso numero di anni bisestili durante il ciclo. Questo ciclo fu scoperto nel 423 aC dall'astronomo greco Méton.

In biologia, il ciclo si riferisce all'evoluzione di un essere vivente e ad ogni fase della sua evoluzione. Il ciclo evolutivo è un fenomeno in cui spesso fasi morfologicamente distinte si ripetono ciclicamente da una generazione all'altra.

All'interno dell'economia, un ciclo economico è il tempo tra due crisi economiche.

Ciclo mestruale

Il ciclo mestruale di una donna è il tempo che intercorre tra il primo giorno di una mestruazione e il primo giorno della prossima mestruazione e il suo scopo è la riproduzione e la fecondazione sessuale.E 'un ciclo controllato da una serie di ormoni, che preparano il corpo della donna ad una possibile gravidanza. Nel caso di una donna, il ciclo mestruale considerato "normale" può durare tra 21 e 35 giorni.

Il ciclo mestruale consiste di diverse fasi: mestruazione, fase proliferativa, ovulazione, fase luteale, fase ischemica, fase follicolare. Nelle donne, la menopausa si riferisce alla fine dei cicli mestruali.

In altri esseri viventi, la variazione periodica e regolare nel regime di fecondazione è nota come ciclo estrale .

Ciclo dell'acqua

Il ciclo dell'acqua è la transizione dell'acqua tra mari e continenti. Questo ciclo deriva dall'evaporazione, dalle precipitazioni e dal deflusso, che si verificano continuamente.

Questo fenomeno si verifica in due fasi: un interno (che origina le sorgenti, grazie alla circolazione dell'acqua all'interno del globo) e un esterno (circolazione di acqua che si verifica nell'atmosfera). Il ciclo dell'acqua può essere suddiviso in parecchi altri cicli, uno più grande (fase esterna) e un po 'più piccolo (fase interna), quando evaporazione e "precipitazione" si verificano in isolamento sul mare o sui continenti.

Ciclo di ossigeno

Questo fenomeno è legato al ciclo del carbonio. Il ciclo dell'ossigeno consiste nello scambio di ossigeno tra organismi fotosintetici ed eterotrofi. La stragrande maggioranza degli esseri fotosintetici produce ossigeno, che viene utilizzato nell'ossidazione di composti ridotti da organismi eterotrofi.

Ciclo di Krebs

Conosciuto anche come ciclo dell'acido tricarbossilico o ciclo dell'acido citrico, il ciclo di Krebs è un processo importante nel fenomeno della respirazione cellulare, che è importante per ottenere energia. Si verifica nei mitocondri e consiste in uno degli stadi del metabolismo dell'organismo aerobico.

Categorie Popolari

Top