Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione omaggio

Cos'è un tributo:

Il tributo è un sostantivo maschile che significa tasse, tasse o contributi . In alcuni contesti potrebbe anche significare rendere omaggio o adorare qualcuno.

Originario del termine latino tributum, la parola tributo si riferisce a qualcosa che è concesso o reso dall'obbligo, dall'abitudine o dalla necessità. In alcuni casi, il tributo era il nome dato alla somma pagata da uno stato all'altro come segno della sua dipendenza.

Nell'Antica Roma, il tributo era la tassa pagata dai vinti al vincitore e talvolta era una specie di provvigione per le spese di guerra.

I tributi sono un tipo di omaggio fatto in riconoscimento al lavoro di una persona. Spesso i tributi vengono fatti in relazione a gruppi musicali (omaggio alla Legione Urbana, tributo a Bob Marley), o alle celebrità come attori. Spesso i tributi sono fatti in memoria di persone che sono morte, dove gli eventi sono celebrati nella vita della persona in questione.

Ai sensi dell'articolo 3 del codice tributario nazionale (CTN), una tassa "è qualsiasi beneficio monetario obbligatorio, in denaro o il cui valore può essere espresso in esso, che non costituisce una sanzione di un atto illecito, istituito dalla legge e addebitato attraverso la piena attività amministrativa collegato. "

Inoltre, l'articolo 5 del CTN indica che le imposte possono essere suddivise in: imposte, tasse, miglioramenti, prestiti obbligatori e contributi parafiscali.

Tasse federali, statali e municipali

Le tasse federali sono: COFINS (Contributo sociale per il finanziamento della sicurezza sociale), CSLL (Contributo sociale sul reddito netto), IE (Imposta sull'esportazione), ITR (Imposta sulla proprietà territoriale rurale), IOF Tasse), IR (Imposta sul reddito e tasse di qualsiasi tipo), IPI (tassa sui prodotti industrializzati) e PIS (programma di integrazione sociale).

Ci sono anche tasse statali, come l' ICMS (Imposta sulla circolazione di beni e servizi) e le imposte comunali, come il CIP (Contributo al servizio costo dell'illuminazione).

Le tasse possono anche essere classificate come dirette o indirette . Le imposte dirette (o imposte) hanno questo nome perché il denaro è tassato direttamente dai cittadini (ad esempio: IPTU, IPVA). Le tasse indirette sono quelle che influenzano beni e servizi acquistati o utilizzati dalle persone. Sebbene non incidano direttamente sui consumatori (perché sono a carico dei produttori), influiscono sui prezzi, influenzando indirettamente il consumatore (ad esempio ISS, ICMC).

Categorie Popolari

Top