Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

WFF

Definizione saggio

Cos'è Sensato:

Sensato è un aggettivo maschile che qualifica chi ha buon senso, colui che fa la perfetta applicazione della ragione per giudicare o ragionare in ogni caso particolare della sua vita.

Essere sensibili significa essere prudenti, essere cauti, essere previdenti, grandi virtù che portano l'individuo a praticare ciò che gli si addice con moderazione.

Sensato è ancora l'espressione che qualifica quella persona che è discreta, che è riservata nelle sue parole e nei suoi atti.

Un individuo sensibile è colui che ha "giudizio", che è equilibrato nelle sue idee, che agisce ponderosamente.

L'opposto del sensibile è "sciocco", cioè quell'individuo che non ha senso, non è cauto, è pazzo, imprevedibile.

L'importante frase del filosofo greco "Aristotele" sottolinea il valore del buon senso: "L'ignorante afferma, i saggi dubbi, il sensibile riflette".

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top