Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione difficoltà

Cos'è un disturbo:

Il disordine è un sostantivo maschile che significa che l'atto o l'effetto del turbamento è anche sinonimo di alterazione, battuta d'arresto, contrarietà e danno .

In senso figurato, un disturbo è un problema che causa disagio a qualcuno. Es: l'imbottigliamento nel traffico mi ha causato un grande disagio.

Una persona arrabbiata è qualcuno che è arrabbiato o arrabbiato con qualche problema.

In alcuni casi, la parola disturbo può anche indicare una condizione di disturbo mentale che spesso richiede l'uso di antidepressivi, tranquillanti o stabilizzatori dell'umore.

Disturbo della personalità

Un disturbo mentale è spesso descritto come un disturbo di personalità, cioè una condizione mentale o psicologica che può interessare diverse aree della vita di un individuo, come l'interazione sociale.

Un esempio di disturbo di personalità è la sindrome borderline (nota anche come disturbo borderline di personalità), un disturbo psicologico che viene spesso scambiato per schizofrenia o disturbo bipolare. Le persone che soffrono di questo disturbo hanno spesso epidemie psicotiche, con intense dimostrazioni di emozioni (sia positive che negative), sbalzi d'umore improvvisi, aggressività, paura del rifiuto, auto-mutilazione, ecc. Il disturbo borderline non ha cura ma può essere controllato attraverso alcuni farmaci.

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una condizione psicologica avversa, caratterizzata da due poli estremi di sentimenti e comportamenti.

Una persona bipolare rivela spesso due fasi: una depressiva e una maniaca. Durante la fase depressiva, la persona è visibilmente depressa, depressa, riluttante a interagire con altri individui e spesso con tendenze suicide. Nella fase maniacale, rivela una gioia eccessiva, sentendosi estremamente capace di affrontare qualsiasi sfida, e spesso spende molti soldi ed entra in scontri fisici con altre persone.

Disturbo ossessivo-compulsivo

Conosciuto anche come disturbo ossessivo compulsivo e disturbo ossessivo compulsivo, si riferisce a uno stato in cui una persona vive secondo un insieme di compulsioni e ossessioni. Questo disturbo è caratterizzato da comportamenti difficili da controllare, che sono quasi come rituali che si realizzano con l'obiettivo di ridurre la sensazione di ansia. Alcuni di questi rituali possono essere: pulizia eccessiva, ossessione per la sicurezza, controllo più volte per vedere se una porta è bloccata o se una luce è spenta.

Categorie Popolari

Top