Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione intuito

Cos'è il discernimento:

Il discernimento è un sostantivo maschile che significa l'atto di discernere o di apprezzare qualcosa. È sinonimo di criteri, scelta, riflessione,

Questa parola ha origine nel discernere latino, che significa mettere da parte, dividere o separare. Discernere è sapere o vedere distintamente, valutare, distinguere tra due o più cose.

Il discernimento può anche essere classificato come un giudizio che viene usato per distinguere tra varie cose.

Una persona con buon giudizio ha intuizione, astuzia e intelligenza per capire certe cose o per fare le scelte giuste. Es: Dopo l'incidente, aveva ancora la discrezione di scappare prima che l'auto esplodesse.

Discernimento spirituale

Nel regno della religione, il discernimento spirituale o il discernimento degli spiriti è un dono attribuito da Dio, riconosciuto da alcune denominazioni (specialmente quelle carismatiche).

Il discernimento spirituale consente alla persona che ha il dono di identificare i tipi di spiriti che si manifestano in una determinata situazione. Inoltre, questo dono soprannaturale consente di sapere se una persona è influenzata da uno spirito malvagio, anche se non si sta manifestando. Nella chiesa, alcune persone possono anche ricevere attenzione, in modo che possano fingere manifestazioni dello Spirito Santo. In questi casi, una persona con il dono del discernimento spirituale saprà se un certo atteggiamento proviene dallo Spirito Santo o dalla volontà umana.

Discernimento vocazionale

Nel contesto del cattolicesimo, l'espressione discernimento vocazionale consiste in una forma di un potenziale sacerdote della Chiesa cattolica che identifica la sua vocazione e sceglie la via migliore. Questa persona deve essere equilibrata nell'area emotiva, sessuale e affettiva e maturare sia intellettualmente che moralmente. Questo tipo di discernimento consente alla persona in questione di sapere dove Dio intende che compia la sua vocazione.

Categorie Popolari

Top