Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione hippie

Cos'è un Hippy:

Hippie è un nome maschile che descrive un movimento culturale emerso negli anni '60 e che ha avuto grande popolarità. Inoltre, hippie serve anche a descrivere un individuo che segue questo movimento.

La parola hippie deriva dall'aggettivo hip, che indica una persona o una cosa sofisticata, legale, informata.

Il movimento hippy è emerso negli anni '60, in particolare a New York e in California. Più tardi si diffuse in Inghilterra e poi in altri paesi occidentali.

Gli hippy avevano uno stile molto particolare, non sembra interessarsi molto dell'aspetto fisico, e quindi sono stati classificati da altre persone come individui con scarsa presentazione e abbigliamento. Si vestivano in modo informale, con uno stile folk, con vestiti colorati, diademi, perle, bandane, ecc.

Gli hippy avevano il motto "pace e amore" ed erano molto liberali nell'arena sessuale perché credevano che la sessualità repressa causasse un'incessante sete di successo e varie manifestazioni di violenza. Rifiutarono molti valori stabiliti nella loro altezza e cercarono spontaneità e differenti espressioni d'amore.

La cultura hippie indicava una mentalità e uno stile di vita molto pacifici, e credevano di poter migliorare il mondo attraverso un comportamento nonviolento. Molti hippy hanno anche consumato e incoraggiato l'uso di droghe perché hanno permesso di sperimentare stati di coscienza alterati.

Di solito gli hippy erano giovani che provenivano da famiglie ricche e avevano una visione molto critica del mondo, contestando una società dei consumi. Avevano un alto senso di fraternità, dividevano i loro possedimenti e vivevano in comunità, e la maggior parte degli hippy non aveva né lavoro né residenza fissa.

Nel contesto musicale, gli hippy ascoltavano rock psichedelico e spesso si univano a importanti festival e concerti, come Woodstock, che fu organizzato per la prima volta nel 1969. Nonostante questo, il primo grande evento musicale fu il Monterey Festival nel 1967., che ha dato vita a Summer of Love, un fenomeno sociale che ha riunito migliaia di persone che sono anche diventate famose come la rivoluzione hippie.

In senso figurato, la parola hippie è spesso usata per descrivere una persona liberale o che non accetta i valori accettati dalla maggioranza della società. Es: È un hippie e quindi non accetterà mai le nostre regole.

Top