Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione vertigini

Cos'è Vertigo:

Vertigo è una parola dal campo medico che indica la sensazione di perdita di equilibrio .

Per quanto riguarda l'etimologia, le vertigini hanno origine nella vertigine latina, e quindi, in alcuni casi, vengono chiamate vertigini che vengono usate come sinonimo di vertigini .

Vertigine si verifica a causa di una temporanea alterazione nell'apparecchio acustico (infiammazione o irritazione), cambiamento nella pressione dei liquidi che si trovano nell'orecchio interno.

Un caso in cui si verificano vertigini è quando una persona ha paura delle altezze, diventando vertigini. In questo caso le vertigini hanno origine psicologica, tuttavia alcuni medici indicano che questi casi devono essere qualificati come vertigini e non come vertigini.

Le vertigini rotazionali possono verificarsi anche durante viaggi in barca o in aereo. Bere alcol può anche causare vertigini.

Il trattamento delle vertigini dipenderà dalla sua causa e potrebbe essere dovuto a farmaci che controllano i sintomi o gli interventi chirurgici nell'orecchio interno.

In senso figurato, la parola vertigine può indicare una tentazione inattesa o un momento di momentanea follia.

Sintomi di vertigini

Quando una persona ha le vertigini, ha la sensazione che gli oggetti intorno a loro siano in movimento. Spesso le persone che hanno le vertigini perdono conoscenza, svengono.

Oltre alla sensazione irregolare di movimento, episodi di vertigini possono causare nausea e vomito. Mentre la persona perde l'equilibrio, la probabilità di una caduta aumenta considerevolmente.

Differenza tra vertigini e capogiri

Per molti esperti, sebbene siano classificati come sinonimi, ci sono molte differenze tra vertigini e vertigini.

È vero che vertigini e vertigini provocano squilibri. Tuttavia, le cause dietro vertigini e vertigini sono distinte.

Mentre le vertigini possono essere causate da disidratazione, ipotensione (bassa pressione sanguigna) e ipoglicemia (riduzione dei livelli di zucchero nel sangue), le vertigini si verificano esclusivamente a causa di alcune condizioni avverse nel labirinto (orecchio interno), di cui circa 300 disturbi dell'orecchio sono noti che può causare vertigini.

Vertigine posturale

La vertigine posturale o posizionale è una forte vertigine causata da alcuni cambiamenti nella posizione della testa (quando per esempio una persona guarda verso l'alto, inclinando la testa all'indietro).

Le vertigini posturali hanno una durata breve (circa 30 secondi) e possono apparire a causa di danni all'orecchio interno o all'otite media. Inoltre, durante una crisi di vertigini posturali, è comune sperimentare il nistagmo, che è un movimento irregolare e involontario degli occhi.

Categorie Popolari

Top