Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione equo

Cos'è l'equanimità:

Equanimità significa imparzialità, uguaglianza, costanza . È ciò che possiede o dimostra la tranquillità, la moderazione, la serenità, la giustizia, o è che presenta sempre lo stesso spirito, che è consapevole in ciò che fa o che dice. Dal latino aequanimus ( aequi - equal, anime - mood ).

L'equanimità è un aggettivo di due generi, che si riferisce a ciò che ha o dove c'è equanimità, cioè che ha uguaglianza di mente di fronte alle avversità o alla prosperità, buona o cattiva circostanza, che ha serenità di spirito ed equità in per giudicare

L'equità è la volontà di riconoscere anche il diritto di tutti. È l'insieme di principi immutabili di giustizia che guidano un giudice a un criterio di moderazione e uguaglianza, anche con il pregiudizio della legge oggettiva; è il sentimento di giustizia che si oppone a un criterio di giudizio oa un trattamento rigoroso e strettamente legalistico.

Dare un trattamento equo a tutti i giudizi è esercitare una giustizia naturale, che riconosca imparzialmente il diritto di ciascuno, con uguaglianza e moderazione.

Categorie Popolari

Top