Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione astrazione

Cos'è l'astrazione:

L'astrazione è l'azione o l'effetto di astrazione, cioè di isolare mentalmente un elemento o una proprietà di un tutto, da considerare singolarmente. Dal latino "abstract", che significa "separazione".

L'astrazione è uno stato di estraniazione dallo spirito, è fuori di sé, è una fantasticheria, sta ritirando il pensiero, è astratto. Per estensione è la mancanza di attenzione, distrazione e disattenzione.

L'espressione "fare astrazione da" significa non prendere in considerazione, non dare importanza, non dare credito, non fare deferenza.

L'astratto è tutto ciò che non è concreto o deriva dall'astrazione. È ciò che esiste solo nell'idea, nel concetto. È quello che ha un alto grado di generalizzazione, che opera esclusivamente con le nozioni.

Ulteriori informazioni su Abstract e Abstrair.

astrattismo

L'astrattismo è una scuola di pittura moderna in cui forme e colori rappresentano nulla, non descrivono nulla e non descrivono nulla in senso figurato. Dal 1910 alcuni pittori occidentali si sono rassegnati alla rappresentazione della realtà tangibile. Il russo Kandinsky fu il primo a definire una corrente lirica e romantica di astrazione, proiezione del mondo interiore e visione immaginaria dell'artista.

L'astrattismo fu introdotto in Brasile negli anni 1950. Iberê Camargo formò un'intera generazione di incisori astratti. Antônio Bandeira e Cícero Dias sono anche pionieri.

Categorie Popolari

Top