Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Salario minimo

Qual è il salario minimo:

Il salario minimo è il pagamento monetario più basso, definito dalla legge, che un lavoratore deve ricevere in una società per i suoi servizi .

Il valore del salario minimo è definito da un decreto legge nazionale e viene rivalutato annualmente sulla base del costo della vita attuale della popolazione. La creazione e la definizione del salario minimo si basa sul valore monetario minimo che un individuo spende per mantenere la propria sopravvivenza in una società capitalista.

Tuttavia, i sindacati che regolano i diritti e i doveri del lavoratore per categorie e funzioni, definiscono i valori minimi che ogni lavoratore deve ricevere in Brasile, in base al livello, alla domanda e alla complessità del lavoro.

Il salario minimo sorse in Australia e Nuova Zelanda durante il diciannovesimo secolo. In Brasile, tuttavia, la definizione di un salario minimo per i lavoratori fu creata solo negli anni '30, nel XX secolo, con la legge 185 del 14 gennaio 1936 e resa ufficiale nell'aprile del 1938.

Ma fu solo il 1 ° maggio (considerato Festa del lavoro in molti paesi del mondo) che l'allora presidente Getúlio Vargas stabilì i valori che corrisponderebbero alla Legge come valori minimi validi su tutto il territorio nazionale.

Prima della comparsa del salario minimo in Brasile, c'erano 14 diversi valori di salario minimo nel paese, alcuni fino a tre volte più alti di altri.

Salario minimo in Brasile

Secondo il decreto legge 13.152 del 29 luglio 2015, il salario minimo mensile in Brasile nel 2017 è R $ 937, 00 (novecentotrentasette reais).

Vedi anche il significato del salario lordo.

Categorie Popolari

Top