Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

GPS

Definizione uguaglianza

Cos'è l'uguaglianza:

L'uguaglianza è l' assenza di differenza. L'uguaglianza si verifica quando tutte le parti si trovano nelle stesse condizioni, hanno lo stesso valore o sono interpretate dallo stesso punto di vista o nel confronto tra cose o persone.

La parola uguaglianza è legata al concetto di uniformità, di continuità, cioè quando c'è un modello tra tutti i soggetti o oggetti coinvolti.

L'uguaglianza nella giustizia si basa sulla premessa che tutti gli individui di una particolare nazione, per esempio, sono soggetti alle stesse leggi che governano il paese, e devono obbedire agli stessi diritti e doveri.

L'uguaglianza in Brasile è prevista dall'articolo 5 della Costituzione federale, chiamato il principio di uguaglianza, secondo il quale tutti sono uguali davanti alla legge. La Costituzione federale garantisce ancora la distinzione tra l' uguaglianza formale, che è quella formalizzata dall'articolo 5, e l' uguaglianza materiale, che include politiche pubbliche per ridurre l'ineguaglianza sociale e sradicare la povertà.

Etimologicamente, la parola uguaglianza deriva dal latino aequalitas, che significa "ciò che è uguale", "come".

Libertà, uguaglianza e fraternità sono i diritti richiesti dalla popolazione francese durante la rivoluzione francese. Questa frase sintetizzerebbe l'intera natura della rivoluzione e lo spirito del nuovo cittadino francese. Questo grido di ordine diventerebbe un modello per molte altre rivoluzioni in varie parti d'Europa e nel resto del mondo.

Uguaglianza di genere

L'uguaglianza di genere significa pari diritti e doveri tra i generi maschile e femminile. Questo è un concetto che dovrebbe essere considerato come la base per costruire una società con meno pregiudizi e discriminazioni, che siano di genere o altre caratteristiche, come quelle sessuali, etniche o sociali.

Scopri di più sul significato di Gender Equality.

Uguaglianza sociale

Il concetto di uguaglianza sociale è più facilmente percepibile se visto dalla prospettiva opposta, dalla disuguaglianza sociale. La disuguaglianza sociale è quando c'è una grande differenza tra le fasce più povere e più povere della popolazione, dove la disuguaglianza economica genera problemi sociali come violenza e criminalità. Uno dei modi per lavorare per una maggiore uguaglianza sociale è attraverso politiche pubbliche in termini di redistribuzione del reddito e investimenti nell'istruzione.

Scopri di più sul significato della disuguaglianza sociale.

Uguaglianza razziale

L'uguaglianza razziale è un concetto basato sull'idea che tutti gli uomini sono uguali e che non ci sono razze umane diverse. Tutti i gruppi etnici dovrebbero avere gli stessi diritti e doveri dei cittadini.

L'idea dell'eguaglianza razziale cominciò a essere rafforzata solo dopo l'abolizione della schiavitù alla fine del XIX secolo (in Brasile). Gli individui classificati come "razza nera" dai paesi africani sono stati ridotti in schiavitù per essere considerati inferiori alla "razza bianca".

L'antisemitismo e l'ideale di una razza pura superiore, sostenuta da Adolf Hitler, furono responsabili del massacro di milioni di neri ed ebrei durante la seconda guerra mondiale. Dopo il conflitto, l'esistenza di leggi che garantiscono l'uguaglianza tra i gruppi etnici divenne indispensabile in tutto il mondo.

In Brasile, lo Statuto di uguaglianza razziale è previsto dalla legge n. 12.288, del 21 luglio 2010, che mira a prevenire la discriminazione razziale nel paese, con pene giudiziarie; oltre a creare o incoraggiare programmi educativi per sensibilizzare la popolazione contro la disuguaglianza tra i diversi gruppi razziali.

Vedi anche il concetto di Equity.

Messaggi Popolari, 2020

Categorie Popolari

Top