Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione paura

Cos'è la paura:

La paura è un sostantivo maschile in lingua portoghese, usato per definire l' atto o l'effetto del timore, cioè la paura, la paura, il terrore e il terrore di qualcosa o qualcosa.

La parola paura è comunemente usata nel senso di aver paura di situazioni spiacevoli inevitabili, come la paura della miseria, la vecchiaia o la paura della morte.

Il termine può anche essere collegato all'obbedienza e alla dimostrazione di rigore e puntualità in relazione a qualcosa. Esempio : "ha adempiuto ai suoi obblighi con la paura".

La sensazione di instabilità, minaccia o dubbio sono anche sentimenti di paura. Nel contesto professionale, ad esempio, la paura può essere correlata alla paura di perdere il lavoro o di non ottenere un aumento di stipendio.

In senso figurato, la paura può anche essere un sentimento trasmesso tra le persone, cioè un individuo intimidito da un altro, che provoca paura e allo stesso tempo rispetto.

Il "rispetto" guadagnato dalla paura si basa sulla paura e sul timore, non sull'ammirazione.

In inglese, la parola paura può essere tradotta in paura .

Paura di dio

Il timore di Dio è un sentimento di rispetto e riverenza praticato dalla dottrina cristiana, come previsto nel libro degli Ebrei della Sacra Bibbia: "Perciò, avendo ricevuto un regno incrollabile, manteniamo la grazia, per cui possiamo servire Dio in modo piacevole, con riverenza e santa paura: perché il nostro Dio è un fuoco divorante "(Ebrei 12: 28-29).

Per il cristiano, il significato del timore in Dio è nell'obbedienza e nell'adempimento delle regole stabilite da lui e dalla dottrina cristiana.

Alcune persone credono che il timore di Dio sia collegato alla paura del Suo giudizio, essendo condannato alla morte eterna o all'inferno se non osservano i Suoi comandamenti.

Nella Bibbia ci sono alcune regole esplicite sul significato del timore del Signore per i cristiani, tra cui il credente in Dio deve:

  • Avere atteggiamenti di santità e purezza;
  • Sii fedele a Dio;
  • Adorate esclusivamente Dio come unico dio;
  • Odiare il male;
  • Vivi una vita di saggezza e fede in Dio.

Paura e tremore

"Fear and Trembling" è il titolo di un libro del filosofo danese Sören Kierkegaard, pubblicato nel 1843 e con lo pseudonimo di Johannes de Silentio.

La traduzione del libro in danese è " Frygt og Bæven " e si occupa di una discussione filosofica su alcuni dei temi presenti nell'Antico Testamento della Sacra Bibbia.

Paura reverenziale

L'espressione riverenza reverenziale è comune nei testi giuridici, intendendo la paura o la paura che un individuo possiede in relazione a un altro individuo o entità che trascende il rispetto o l'autorità.

La paura è legata alla possibilità di causare qualsiasi tipo di disgusto o di fastidio a queste persone.

Categorie Popolari

Top