Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione farmacocinetica

Che cos'è la farmacocinetica:

La farmacocinetica è l'area delle scienze della salute che studia il percorso percorso e l'impatto causato dai farmaci (farmaci) nel corpo umano. L'oggetto principale dello studio della farmacocinetica è il processo del metabolismo della droga.

Fa parte di questo studio l'analisi dei processi di assorbimento, biotrasformazione, biodisponibilità ed escrezione dei farmaci. L'analisi è importante in modo che la prescrizione dei farmaci sia fatta in modo sicuro, per quanto riguarda gli importi, le dosi, la forma di somministrazione e la valutazione degli effetti collaterali.

Fasi di farmacocinetica

assorbimento

L'assorbimento è il processo che inizia con l'applicazione o l'assunzione del farmaco fino a quando non entra nel flusso sanguigno. La valutazione della forma di assorbimento è fondamentale in modo che gli effetti del farmaco siano soddisfacenti.

L'assorbimento può avvenire attraverso più vie, secondo l'indicazione per ciascun caso: orale, rettale, cutanea, intramuscolare, respiratoria, sottocutanea e intraperitoneale.

Alcune condizioni di salute e fisiologia possono influenzare il corretto assorbimento del principio attivo di una medicina, come i processi infiammatori, il flusso sanguigno, le mestruazioni e il dosaggio applicato.

biotrasformazione

La biotrasformazione è la fase in cui il farmaco viene trasformato in un composto acquoso. La biotrasformazione è un passo importante nel garantire l'escrezione della medicazione dei rifiuti, che si verifica nel fegato.

biodisponibilità

La biodisponibilità è la parte del farmaco che raggiunge il flusso sanguigno. Il valore è vicino al 100% quando il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Altre vie di applicazione di solito hanno una biodisponibilità inferiore.

La valutazione della biodisponibilità è importante per la decisione sull'applicazione appropriata delle dosi dei farmaci.

escrezione

L'escrezione è la forma e la velocità con cui i farmaci di scarto vengono rilasciati dal corpo. La velocità dipende dal tipo di farmaco, dal processo di filtrazione nel corpo e dal flusso renale di ogni persona. I resti di farmaci possono essere eliminati da urina, feci, fegato, saliva, reni, sudore, tra gli altri.

Farmacocinetica e farmacodinamica

La farmacocinetica non deve essere confusa con la farmacodinamica. Mentre la farmacocinetica studia il percorso intrapreso dai farmaci nel corpo, la farmacodinamica studia il meccanismo d'azione e gli effetti fisiologici provocati dai principi attivi che costituiscono un farmaco.

Vedi anche il significato di farmacodinamica e metabolismo.

Categorie Popolari

Top