Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione Ricerche correlate

Quali sono le infrazioni:

Le infrazioni sono una risorsa che esiste nei casi criminali. È usato dall'imputato quando non è d'accordo con una decisione nel processo.

I privilegi violatori consentono di riesaminare la decisione e di modificarla, su richiesta dell'imputato.

A cosa servono i privilegi per violazione?

Gli embargo vengono utilizzati per richiedere che venga riesaminata una questione legata al crimine che viene processato o all'imputato. Nella parte destra queste domande sono chiamate merito.

Le violazioni possono essere utilizzate solo per difendere il convenuto in una decisione della Corte Superiore. La decisione dell'Alta Corte è una seconda decisione nel processo e si verifica solo dopo la prima sentenza da parte di un giudice.

Se l'imputato utilizza il ricorso per privilegi illeciti, una Classe composta da altri giudici esaminerà e revisionerà la decisione del precedente.

Quando possono essere utilizzati i privilegi di violazione?

Affinché i privilegi di violazione possano essere utilizzati è sufficiente che uno dei Giudici di Classe non sia d'accordo con gli altri. Cioè, se la decisione non è per tutti i giudici, il convenuto può richiederne la revisione.

Le violazioni possono essere utilizzate solo per richiedere la revisione di due tipi di decisioni: decisione di ricorso o decisione di una risorsa in senso stretto.

L'appello è un appello in un giudizio finale. È usato se:

  • c'è una nullità nel processo,
  • la decisione è contraria a ciò che dice la legge,
  • la decisione è contraria alle prove presentate nel caso,
  • c'è un errore nell'applicazione della penalità.

La risorsa in senso stretto è più ampia e può essere utilizzata in diversi casi. Gli esempi sono:

  • contro una decisione che dichiara che il giudice non può ascoltare il caso,
  • sull'applicazione della cauzione,
  • sulla libertà provvisoria,
  • prigione in flagrante.

Le infrazioni dovrebbero essere utilizzate se la difesa della convenuta vuole chiedere la revisione della decisione in uno di questi due casi.

Scadenza per i privilegi di violazione

Secondo il codice di procedura penale, la difesa del convenuto ha 10 giorni per utilizzare i privilegi di violazione.

Il periodo inizia a decorrere dalla data in cui la decisione o l'appello di ricorso sono stati pubblicati in senso stretto.

Violazioni del codice di procedura penale

Gli embarghi violatori sono previsti nell'art. 609, unico paragrafo del codice di procedura penale (CPP).

Paragrafo unico. Se la decisione di seconda istanza, sfavorevole al convenuto non è unanime, sono ammissibili le violazioni e la nullità, che possono essere contrastate entro 10 (dieci) giorni dalla pubblicazione della sentenza, sotto forma di art. 613.

Violazioni del codice di procedura civile

La violazione degli embarghi esisteva anche nei casi di diritto civile. Ma il nuovo codice di procedura civile (CPC) del 2015 non ha portato questa possibilità ulteriormente.

C'è ancora una discussione legale su questo argomento, ma la maggior parte dei professionisti legali capisce che le violazioni della Procedura Civile sono state sostituite da un altro tipo di giudizio.

In questo caso, secondo l'art. 942 del CPC, se il risultato della decisione non è unanime tra i giudici, il processo deve continuare ad accadere con la partecipazione di altri giudici. Questi nuovi Giudici devono essere in quantità sufficiente per consentire la modifica del risultato iniziale.

Vedi anche il significato di Embargo de Declaration e Third-Party Embargo.

Categorie Popolari

Top