Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione incudine

Cos'è l'incudine:

L'incudine è un enorme blocco di ferro, di solito con due estremità, usato come superficie per modellare oggetti e strumenti di metallo .

L'incudine fu usata per forgiare oggetti di metalli per secoli, tuttavia dal secolo XIX cominciò a cadere in disuso tra i fabbri, con l'intensificazione dei nuovi strumenti portati dalla rivoluzione industriale.

Fino al XIX secolo, l'incudine era ampiamente utilizzata per la produzione di armature, ferri di cavallo per cavalli e armi in generale, come spade, lance, asce e così via.

Attualmente, le incudini sono ancora utilizzate, ma da un ristretto nucleo di fabbri e artisti della plastica che lavorano con i metalli come materie prime per le loro opere d'arte.

Nell'anatomia, l'incudine è il nome del secondo ossicino dell'orecchio medio, che costituisce la cosiddetta membrana uditiva, insieme al martello, alla staffa e al tubo uditivo. Nell'orecchio medio si trova il timpano, la parte dell'udito è responsabile nel trasmettere le onde sonore al nervo uditivo.

Martello e incudine

Il detto popolare " essere tra il martello e l'incudine " è comunemente usato per esprimere la condizione di chi si trova tra due posizioni, situazioni o decisioni opposte, e in una qualsiasi delle alternative l'individuo sarà penalizzato o vittimizzato.

Categorie Popolari

Top