Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Cellule staminali

Cosa sono le cellule staminali:

Le cellule staminali sono cellule indifferenziate in grado di auto-rinnovarsi e differenziarsi, cioè possono duplicarsi e trasformarsi in altri tipi di cellule.

Le cellule staminali possono essere indotte o programmate per svolgere funzioni specifiche, in quanto non hanno ancora una specializzazione, e possono originare tessuti in laboratorio o sostituire organi e cellule per trattare un'ampia varietà di patologie e disturbi umani.

La classificazione delle cellule staminali si basa sui loro rispettivi potenziali di sviluppo. Più primitiva è la linea di sviluppo embrionale, maggiore è il potenziale di differenziazione della cellula staminale.

Cellule staminali embrionali o totipotenti

Sono le cellule staminali presenti negli embrioni, derivanti dalla prima divisione cellulare che si è verificata dopo la fecondazione. Sono in grado di differenziarsi in qualsiasi tessuto dell'organismo umano.

Cellule staminali per adulti o multipotenti

Sono cellule staminali in grado di differenziarsi in quasi tutti i tipi di tessuti umani, ad eccezione della placenta e degli allegati embrionali.

Si trovano principalmente nel midollo osseo e nel sangue del cordone ombelicale, sebbene ogni organo del corpo abbia delle piccole cellule staminali per rinnovare le sue cellule per tutta la vita.

Cellule staminali oligopotenti

Sono cellule staminali in grado di differenziarsi in pochi tessuti, trovandosi in diversi tessuti, ad esempio nel tratto intestinale.

Cellule staminali unipotenti

Sono cellule staminali che possono solo differenziarsi in un singolo tessuto, cioè il tessuto a cui appartengono.

Vedi anche il significato dello sviluppo embrionale.

Categorie Popolari

Top