Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione perdono

Cos'è la remissione:

La remissione è l' atto o l'azione di perdonare e redimere .

L'origine etimologica del termine "remissione" presumibilmente avrebbe avuto origine dalla remissione latina, che significa "azione di mettere sulla via del nuovo", cioè di "ricominciare".

Per la maggior parte delle religioni, specialmente quella cattolica, i fedeli devono cercare di ottenere la remissione dei loro peccati, che è concessa dalla chiesa nel nome di Dio.

In generale, la remissione è circondata da sentimenti di misericordia, compassione e tristezza, che finiscono per concedere sollievo e conforto a coloro che erano in agonia o in accusa in passato.

In medicina, la parola "remissione" viene utilizzata per caratterizzare l'indebolimento di una malattia, ad esempio dalla diminuzione dei sintomi.

La cosiddetta "remissione completa" è un'espressione usata dai medici quando non c'è più alcun segno di una malattia nel corpo di qualcuno, tuttavia non è ancora del tutto possibile concludere che l'individuo sia effettivamente guarito.

Nel campo del diritto, la remissione è l'atto di perdonare, rinunciando o liberando il proprio obbligo verso la giustizia.

Questa "estinzione delle obbligazioni" è prevista dall'art. 385 del codice civile: " la remissione del debito, accettata dal debitore, estingue l'obbligazione, ma fatta salva una terza parte ".

Alcuni dei principali sinonimi del perdono sono: assoluzione, compassione, lassismo, indulgenza, perdono e perdono.

Remissione e Remissione

La remissione è l'atto di perdonare, mentre il termine remissione significa "scarico" o "liberazione".

Nel contesto legale, la remissione di una sentenza, ad esempio, consiste nello scarico dell'obbligo dell'individuo nel processo giudiziario, civile o fiscale.

Remissione e remissione sono omofoni parodistici, hanno la stessa pronuncia e una grafia simile, ma con significati totalmente diversi.

Categorie Popolari

Top