Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Capitale nell'economia

Cos'è il capitale nell'economia:

In economia, il capitale è utile per creare nuovi beni o servizi. Non è quindi limitato al denaro investito.

Tradizionalmente, il capitale è considerato uno dei fattori di produzione lungo la terra (comprese tutte le sue risorse naturali) e il lavoro. Questi elementi sono essenziali per l'economia, poiché senza di essi non ci sarebbe alcun processo produttivo.

Adam Smith, considerato il padre dell'economia moderna, concettualizzava il capitale come " Parte del capitale da cui ci si aspetta che produca un ritorno ". L'economista ha poi affermato che il capitale di un paese o di un'impresa potrebbe essere:

  • macchine e strumenti per facilitare il lavoro
  • (non semplicemente alloggi, ma quelli che possono essere considerati strumenti di negoziazione, come i negozi)
  • miglioramenti al terreno in grado di migliorare
  • soldi
  • disposizioni detenute da produttori o commercianti, dai quali è atteso un profitto dopo la vendita
  • manufatti, anche se incompleti, detenuti da produttori o commercianti

L'economista britannico John Stuart Mill, ha capito che:

"Qualsiasi cosa destinata a fornire al lavoro produttivo ripari, protezione, strumenti e materiali che il servizio richiede, oltre a nutrire o, in ogni modo, mantenere il lavoratore nel processo, è capitale".

In aggiunta a quanto sopra, numerosi studiosi hanno attribuito significati leggermente diversi al concetto di capitale. Quindi, anche se non vi è consenso su quali beni possano o non debbano essere considerati capitali, è vero che il concetto si riferisce a tutto ciò che aggiunge valore al processo produttivo.

Capitale finanziario

Il capitale finanziario è costituito dalla somma di tutti i titoli che hanno un valore monetario. Le obbligazioni immediate (denaro, assegni, ecc.) Sono anche chiamate capitale bancario. I titoli ottenuti con lo scopo di generare profitto (azioni, investimenti, ecc.) Sono anche chiamati capitale produttivo.

Il capitale finanziario non deve essere confuso con il capitale economico, poiché non ha alcuna relazione con il processo produttivo. Inoltre, il capitale finanziario si riferisce esclusivamente ai valori, non alle attività.

capitalismo

Il capitalismo è il sistema economico adottato dalla maggior parte dei paesi del mondo. Come suggerisce la stessa nomenclatura, questo sistema dipende molto dal capitale e dalla sua applicazione nel processo produttivo al fine di produrre profitto. Per questo motivo, le sue caratteristiche principali sono proprietà privata, accumulo di reddito, lavoro dipendente e mercato competitivo.

Leggi di più sul capitalismo.

Capitale in società

Con i vari tipi di business sviluppati nel tempo, il concetto di capitale ha subito diverse ramificazioni all'interno delle aziende. Diamo un'occhiata alle principali classificazioni:

Capitale : il capitale sociale, noto anche come capitale iniziale, è il primo investimento realizzato nell'attività e può essere costituito da beni, titoli o, a seconda del tipo di società, di servizi.

Patrimonio netto : il patrimonio è costituito dal patrimonio netto della società, vale a dire la differenza tra il capitale sociale più gli utili e il debito.

Capitale di terzi : è l'investimento formato da capitale da fonti diverse dalla società. Di solito consiste in prestiti o prestiti.

Capitale di lavoro : è la capitale utilizzata nel regolare funzionamento della società. Generalmente si tratta di denaro o di un'altra attività con la liquidità necessaria da trasferire nel pagamento di salari o tasse, spese operative, ristrutturazione di scorte, ecc.

Categorie Popolari

Top