Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione Promulgare

Cosa è promulgato:

Promulgare è l' azione di fare qualcosa di pubblico conoscenza, termine usato quando una legge o un decreto diventa efficace nella pratica.

La promulgazione di una legge consiste nel riconoscimento della sua autenticità, cioè nella condizione di riconoscerla come un obbligo che deve essere adempiuto da tutti.

Dopo aver promulgato una legge, il legislatore deve pubblicarla. Normalmente, affinché la legge sia ufficialmente valida, deve essere specificata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione, dello Stato o del Comune (a seconda della sfera di potere che ha emanato tale legge).

Etimologicamente, il termine "promulgare" ha origine dal latino promulgato, promulgare, che significa "dare sapere" o "rendere noto pubblicamente".

Tra i sinonimi più comuni usati per promulgare, spicca: emettere, proclamare, dichiarare, pubblicare, decretare, annunciare, diffondere, diffondere e propagare.

Da concedere

La concessione consiste nell'atto di concedere qualcosa, quali poteri, condizioni, favori, titoli, uffici e così via.

Questo è anche un termine ampiamente usato nell'arena legale, indicato come un'azione di intervento di interesse in relazione a qualcosa.

Esempio: " Il giudice ha accolto la richiesta di cassazione del mandato dell'imputato ".

Attuare e sanzionare

La sanzione è considerata come l'atto di approvare, con mezzi formali, una legge, un disegno di legge, un decreto e così via.

Dopo l'emanazione di una legge, il passo successivo consiste precisamente nella sua promulgazione e, infine, nella pubblicazione.

Vedi anche il significato della punizione.

Messaggi Popolari, 2020

DJ

Categorie Popolari

Top