Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione assurdo

Cos'è Assurdo:

Assurdo è un aggettivo in lingua portoghese che si riferisce a ciò che è privo di ragione, scopo o buon senso .

La parola "assurdo" può essere utilizzata in diversi contesti, assumendo significati e interpretazioni diversi.

In portoghese, il termine "assurdo" può in certi casi essere un nome maschile, specialmente quando si riferisce a ciò che è contrario al buon senso e alla razionalità.

Esempio: "La politica brasiliana vive un teatro dell'assurdo".

Un'espressione molto comune con questo termine è "accumulazione dell'assurdo", il che significa qualcosa considerato molto sciocco, pazzo e irragionevole.

Etimologicamente, questo termine deriva dal latino erudito absurdo, che significa "ciò che è spiacevole all'orecchio" o "ciò che è incomprensibile", "assurdo".

L'assurdo deriva dal surdus latino, che viene tradotto letteralmente come "sordo".

Sinonimi di absurdo

  • illogico
  • incoerente
  • inetto
  • irragionevole
  • incongruo
  • irrazionale
  • contraddittorio
  • paradossale
  • stolto
  • stolto
  • ridicolo
  • assurdo
  • utopia
  • illusione.

Teatro dell'assurdo

Questo era un termine coniato dal critico letterario Martin Esslin per riferirsi a drammaturghe con caratteristiche surreali, cioè quando un evento insolito viene trattato in modo inaspettato e inaspettato in tutta la narrazione.

Tra gli autori che hanno esplorato il cosiddetto "teatro dell'assurdo" c'erano: Jean Genet, Edward Albee e Fernando Arrabal.

Vedi anche: il significato di Nonsense e Surreale.

Categorie Popolari

Top