Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Definizione Significato dell'Unione Europea

Qual è l'Unione europea:

L'Unione europea (UE) è un blocco economico e politico formato da paesi europei. Ci sono attualmente 28 paesi nell'Unione europea e la sede del blocco è a Bruxelles, capitale del Belgio.

Questi paesi si incontrano per partecipare a uno dei più grandi progetti di integrazione e sviluppo politico ed economico nel mondo.

Come è nata l'Unione Europea?

Le radici dell'attuale Unione europea si trovano nella già estinta Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) e nella Comunità economica europea (CEE). Questi gruppi hanno unito le forze con il Benelux, un piccolo blocco economico formato da Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, che ha dato origine al Mercato comune europeo (MCE), con la firma del trattato di Roma nel 1957.

Il mercato comune europeo era un'associazione di paesi per creare una zona economica senza tariffe e tariffe e con la libertà di circolazione tra paesi. L'ECM era Germania, Belgio, Francia, Italia, Paesi Bassi e Lussemburgo.

La creazione dell'UE è avvenuta con la firma del trattato di Maastricht nel 1992. All'inizio l'Unione europea era formata dagli stessi paesi che costituivano il mercato comune europeo.

Successivamente, nel 2009, tutti i principi che governano il blocco europeo sono stati rivisti con l'approvazione del trattato di Lisbona.

Quali sono i paesi membri dell'Unione Europea?

Attualmente l'Unione europea è ufficialmente composta da 28 paesi.

  1. Germania
  2. Austria
  3. Belgio
  4. Bulgaria
  5. Cipro
  6. Croazia
  7. Danimarca
  8. Slovacchia
  9. Slovenia
  10. Stati Uniti
  11. Estonia
  12. Finlandia
  13. Francia
  14. Grecia
  15. Paesi Bassi
  16. Ungheria
  17. Irlanda
  18. Italia
  19. Lettonia
  20. Lituania
  21. Lussemburgo
  22. Malta
  23. Polonia
  24. Portogallo
  25. Regno Unito (in procinto di lasciare l'UE, già deciso dal voto del referendum a favore della Brexit )
  26. Repubblica Ceca
  27. Romania
  28. Svezia

Vedi anche il significato di Brexit.

Albania, Serbia, Turchia, Macedonia e Montenegro sono in fase di negoziazione per l'adesione all'UE.

Bandiera dell'Unione europea

La bandiera ufficiale dell'Unione europea è composta da dodici stelle dorate che formano un cerchio su sfondo blu. Contrariamente a quanto molti pensano che il numero di stelle della bandiera non sia correlato alla quantità di stati membri che formano il blocco europeo.

In alcune culture il numero dodici rappresenta la perfezione e la pienezza. Partendo da questa idea, le stelle sulla bandiera dell'Unione europea rappresentano gli ideali di unità, solidarietà e armonia tra i popoli europei.

Caratteristiche e obiettivi dell'Unione europea

Alcune delle caratteristiche chiave dell'UE comprendono:

  • circolazione di persone da parte degli Stati membri (appartenenti allo spazio Schengen),
  • libera circolazione delle merci tra Stati membri,
  • integrazione politica,
  • l'adozione di una moneta unica, l'euro.

Tuttavia, vale la pena notare che non tutti i paesi che compongono l'Unione europea hanno adottato l'euro come valuta ufficiale.

I paesi che hanno adottato l'euro formano la cosiddetta zona euro o zona euro. I paesi che utilizzano la valuta sono: Austria, Belgio, Cipro, Spagna, Slovacchia, Slovenia, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Olanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta e Portogallo.

I principali obiettivi dell'UE sono:

  • assistere i paesi membri nel loro sviluppo economico,
  • dare più uguaglianza politica ed economica all'Europa,
  • migliorare le condizioni economiche e di lavoro dei cittadini europei,
  • ridurre le disuguaglianze economiche e sociali tra tutte le regioni che costituiscono il blocco,
  • garantire un ambiente pacifico e armonioso in tutta Europa.

Scopri di più sui blocchi economici.

Trattati dell'Unione europea

In tutta l'esistenza dell'UE sono stati istituiti numerosi trattati che regolano il funzionamento e gli obiettivi che devono essere raggiunti dai paesi che partecipano al blocco. I trattati definiscono anche come vengono prese le decisioni e in che modo i paesi membri dovrebbero relazionarsi tra loro.

Per essere validi, i documenti devono essere approvati da tutti i paesi membri.

Questi sono i principali trattati dell'Unione europea:

  • Trattato dell'Unione europea (trattato di Maastricht): è stato firmato nel 1992 per creare il blocco e definire le forme di cooperazione tra i paesi membri dell'UE,
  • Trattato di Lisbona : è stato firmato nel 2007 e ha creato misure per rendere l'UE più democratica e più capace di agire nei problemi globali,
  • Trattato di Nizza : è stato firmato nel 2001 e ha modificato la formazione della Commissione e il sistema di voto del Consiglio dell'Unione europea,
  • Trattato di Amsterdam : il documento è stato firmato nel 1997 e ha modificato i vecchi trattati per migliorare il modo in cui vengono prese le decisioni e per facilitare l'adesione di altri paesi all'UE,
  • Trattati di Roma : firmati nel 1957 e creati la Comunità economica europea (CEE) e la Comunità europea dell'energia atomica (Euratom).

Come si forma l'Unione europea?

Per garantire il suo funzionamento, l'Unione europea è composta da diverse istituzioni come il Parlamento europeo, la Commissione europea, il Consiglio dell'Unione europea, la Banca centrale europea e la Corte di giustizia dell'Unione europea.

Ciascuno di questi organismi ha funzioni e rappresentanti specifici di tutti gli Stati membri. vedi:

Parlamento europeo

Il Parlamento esiste dal 1952 e ha sede a Strasburgo, in Francia ea Bruxelles, in Belgio.

È un organo con funzioni legislative (che stabilisce le leggi dell'Unione europea e decide sui trattati internazionali) e di bilancio (che stabilisce e controlla i bilanci di blocco). Il Parlamento controlla anche altri organismi, la politica monetaria della Banca centrale europea e approva il bilancio dell'Unione, tra le altre attività.

È formato da 751 deputati eletti in proporzione alla popolazione di ciascun paese.

Commissione europea

La Commissione esiste dal 1958 e ha sede a Bruxelles, in Belgio. È formato da un gruppo di commissari, essendo un rappresentante di ciascun paese del blocco.

Il ruolo della Commissione è quello di proporre nuove leggi, monitorare l'attuazione delle leggi esistenti e attuare le decisioni del Parlamento e del Consiglio. La Commissione controlla anche le spese e il bilancio dell'Unione europea.

Consiglio dell'Unione europea

Il Consiglio è stato istituito nel 1958 e ha sede a Bruxelles ed è composto dai ministri del governo dei paesi che fanno parte dell'Unione europea. Ogni paese è presieduto dal Consiglio per 6 mesi.

Nel Consiglio i ministri del governo si incontrano per discutere e definire le politiche del blocco e discutere e votare le leggi dell'Unione europea. Le principali funzioni del Consiglio sono legate alla politica estera, alle questioni di sicurezza e alla firma di accordi internazionali.

Banca centrale europea

La Banca centrale europea (BCE) si trova a Francoforte, in Germania, ed è stata fondata nel 1998.

Il ruolo della BCE è garantire che l'euro sia una moneta stabile e sicura, nonché affrontare le questioni relative alle politiche economiche dell'Unione europea. La Banca centrale dovrebbe essere in grado di garantire che i prezzi siano stabili e che l'economia del blocco sia in crescita.

La BCE è anche responsabile dell'autorizzazione dei paesi della zona euro a produrre banconote in euro.

Corte di giustizia dell'Unione europea

La Corte (CGUE) esiste dal 1952 ed è a Lussemburgo. Si compone di un giudice di ogni paese che fa parte dell'Unione europea e di altri 11 avvocati generali.

La Corte di giustizia è responsabile dell'applicazione delle leggi e delle norme del diritto europeo per garantire che siano applicate uniformemente in tutti i paesi membri.

Tra le principali funzioni della Corte vi sono: l'applicazione delle leggi e l'interpretazione uniforme di una legge quando viene applicata in modo diverso in più di un paese o quando vi sono conflitti nella domanda.

La Corte può inoltre imporre sanzioni qualora le persone o le imprese siano danneggiate da atti dell'UE. Un'altra funzione è quella di annullare le leggi che sono contrarie alle regole operative dell'Unione europea o che violano i diritti fondamentali.

Vedi anche il significato del simbolo dell'euro.

Messaggi Popolari, 2019

Categorie Popolari

Top