Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Definizione futurismo

Cos'è il Futurismo:

Il futurismo è un movimento artistico moderno che è emerso nei primi anni del XX secolo e che ha sostenuto la fine del moralismo, negando il passato e rallegrando la rivoluzione tecnologica e industriale.

Questo movimento fu consolidato dalla pubblicazione del Manifesto del Futurismo, scritto dal poeta italiano Filippo Tommaso Marinetti (1876 - 1944), il 20 febbraio 1909, sul quotidiano francese Le Figaro .

Il concetto di base del Futurismo era quello di negazione e disconnessione totale con l'arte e la cultura del passato, celebrando e riconoscendo solo il progresso, le nuove tecnologie e la vita urbana, idee che erano rappresentate dai sensi di intensa velocità ed energia.

Storicamente, il futurismo è diviso in due parti: prima e dopoguerra. Nel cosiddetto "primo futurismo", i rappresentanti più estremisti del movimento hanno esaltato le idee di violenza e guerra, poiché credevano di poter "sanificare" il mondo.

In realtà, in origine, il futurismo, nel suo discorso politico-sociale, era un difensore degli ideali fascisti

Alcuni dei principali artisti che rappresentano il Futurismo sono: Umberto Boccioni (1882-1916), Luigi Russolo (1885-1947), Carlo Carrà (1881-1966), Giacomo Balla (1871-1958), Gino Severini (1883-1966) e Fortunato Depero (1892 - 1960).

Il movimento futurista ha languito nel corso degli anni, trovando la sua fine dopo la prima guerra mondiale. Tuttavia, molte delle sue caratteristiche estetiche hanno ispirato altri stili artistici, come il dadaismo, il surrealismo e il cubismo, ad esempio.

Scopri di più sul significato di dadaismo, surrealismo e cubismo.

Alcune delle caratteristiche del movimento futurista sono ancora influenzate e si sono manifestate in altri stili, come l'architettura, ad esempio.

Caratteristiche del Futurismo

Alcune delle caratteristiche principali di questo movimento artistico includono:

  • Valorizzazione dello sviluppo tecnologico e industriale all'inizio del XX secolo;
  • Ripudio e svalutazione del moralismo e delle tradizioni;
  • Uso della pubblicità come principale forma di comunicazione;
  • Uso dell'onomatopea nel futurismo letterario;
  • Opere che trasmettevano l'idea di velocità e accelerazione;
  • Poesia con frasi frammentarie (idea di velocità);
  • Quadri con colori vividi e contrastanti;
  • Immagini sovrapposte e tracce deformate che trasmettevano l'idea del movimento.

Futurismo in letteratura

Inizialmente, il futurismo emerse come movimento artistico letterario, essendo di maggiore influenza principalmente nella poesia italiana.

Sotto il motto "libertà per le parole", il manifesto futurista di Marinetti ha definito i temi che fungevano da parametri per i primi membri di questo movimento: un rifiuto della moralità e dei tempi passati e il miglioramento della vita urbana moderna e accelerata.

Alcuni degli scrittori noti per rappresentare le idee del movimento futurista erano: Vladimir Maiakovski, Filippo Marinetti, Fernando Pessoa e Oswald de Andrade, tra gli altri.

Futurismo in Brasile

Tra gli artisti modernisti brasiliani, il movimento futurista ha avuto influenza soprattutto nelle opere di Anita Malfatti e Oswald de Andrade . Entrambe sono entrate in contatto con il Manifesto del Futurismo e hanno usato varie idee e concetti in alcune delle loro opere.

Tuttavia, gli artisti brasiliani non hanno cercato di riprodurre gli standard europei. Desideravano definire un'identità originale e corretta per la produzione nazionale.

Scopri di più sul significato di Modern Art.

Categorie Popolari

Top